Redazione

-

Lo chef genovese Mattia Poggi è stato il protagonista dello showcooking nella tappa ligure di Panorama d'Italia.

- LEGGI ANCHE: Mattia Poggi, da Genova all'olimpo della cucina- LEGGI ANCHE: Intervista allo chef, fosse per me presenterei Sanremo

Al pubblico intervenuto al Ristorante Tre Merli, Poggi ha presentato l'esecuzione di un piatto con tutti i sapori e i profumi della cucina ligure, sia del mare sia di terra. Subito dopo Salvatore Perrone, chef del ristorante che ha ospitato l'evento, ha presentato un menù tipico della cucina genovese. Il pubblico oltre ai piatti della cucina di Perrone ha potuto anche degustare i succhi naturali prodotti dall'azienda Il Melograno.

Ecco la ricetta del piatto creato da Mattia Poggi per Panorama d'Italia:

Corzetti liguri su salsa al bagnun di acciughe, seppie al timo e carciofi alla menta

100 g corzetti freschi
1 seppia freschissima
1 carciofo
1 spicchio d'aglio
1 rametto di timo
1 mazzetto di menta fresca
olio extravergine di oliva
2 bottigliette di succo di pomodoro da bere
20 g di acciughe di Monterosso sotto sale dissalate
sale e pepe
10 g pinoli

I corzetti sono un tipo di pasta fresca tipica genovese, fatta a dischi sottili con impresso lo stemma nobiliare delle casate che li cucinavano. Si preparano con tante uova e poco sale. E si ricavano da stampi a forma di cerchio in legno di ulivo.

Per quanto riguarda il condimento, preparare prima la salsa di acciughe lasciando rosolare le alici dissalate in poco olio, accompagnate con uno spicchio di aglio. Unire il succo di pomodoro e lasciar ridurre, infine emulsionare con un frullino ad immersione per ottenere una salsa omogenea e lasciare da parte.

In un tegame, a parte, rosolare i carciofi di Albenga tagliati finemente con olio, aglio, olive taggiasche. Unire i pinoli e la menta tritata finemente, cuocere fino a che i carciofi saranno ben dorati e croccanti.

Infine, aprire le seppie e tagliarle a striscioline molto molto sottili e marinarle con sale, olio e timo freschissimo.

A questo punto, cuocere i corzetti in acqua bollente salata, scolarli e impiattare, sporcando il piatto con la salsa di pomodoro.

Adagiare, magari su una lastra di ardesia (tipicamente ligure) prima le seppie crude, poi il sughetto di acciughe e pomodoro, a segure i corzetti, appena appoggiati sopra. Infine, posizionare i carciofi croccanti.
Guarnire il tutto con foglie di basilico di Pra e un filo d’olio.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Cookie Policy Privacy Policy
© 2018 panorama s.r.l (gruppo La Verità Srl) - Via Montenapoleone, 9 20121 Milano (MI) - riproduzione riservata - P.IVA 10518230965