"A Salerno sono legati molti ricordi dei miei vent'anni. Qui ho studiato da estetista, prendevo tutti i giorni l'autobus da Pignola, in provincia di Potenza, e venivo a seguire i corsi. Arrivavo con la mia schiscetta che mangiavo sul lungomare. Questa città mi ha accolto con grande calore e io gliene sarò sempre grata". È Arisa e siamo al Teatro Augusteo dove la cantante è protagonista di uno degli appuntamenti della tappa campana di Panorama d'Italia.

 

Manca poco all'inizio (il 15 settembre) di X Factor e Arisa siederà dietro il banco dei giudici con Alvaro Soler, Manuel Agnelli e Fedez. "Sono l'unica donna in giuria, sarà dura. Nelle selezioni ho visto degli artisti interessanti e credo che qualcuno dei concorrenti lascerà il segno. Noi quattro rappresentiamo mondi musicali molto diversi e credo che sia per questo motivo che hanno scelto proprio noi".

Scherza, si diverte, coinvolge nel talk show il maestro che l'accompagna al pianoforte, Giuseppe Barbera. Si parla di tutto anche del peso specifico delle parole di una canzone. "I brani bisogna viverli, sentirli propri. La notte ad esempio era la fotografia del periodo che stavo vivendo, si era chiusa una relazione importante e quella canzone parlava proprio di una separazione. Contro vento all'inizio non la volevo proprio cantare, Mi sembrava una canzone presuntuosa. Invece dopo essere tornata a casa per Natale mi sono convinta che quel "io ci sarò" del testo aveva un grande valore. Le persona che ci amano sono così, ci sono sempre al di là delle nostre scelte di vita".

Dalle parola alla musica: quattro brani piano e voce che hanno letteralmente incantato i tanti fan accorsi all'Augusteo. Da Guardando il cielo, a Ti lascerò per concludere con La notte e Controvento. Una performance bellissima, l'ennesima conferma di una voce unica e preziosa. Arisa, a differenza di molte colleghe, non urla, non si abbandona a vocalizzi superflui, lei interpreta con classe e sentimento. Come fanno le grandi cantanti che sanno arrivare al cuore di chi ascolta.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti