09 SEP 2016 - Cagliari - Fluorsid: Tommaso Giulini,
Cagliari

Dall'alluminio al calcio

Nel 2014 la famiglia Giulini ha acquistato il Cagliari. Per farlo ritornare grande

È una delle aziende made in Sardegna più importanti. Ha sede a Macchiareddu, nella zona industriale di Cagliari, e dà lavoro a 130 persone. Quella di Fluorsid è la storia di una società chimica nata nel 1969 e cresciuta in un settore che in Italia ha visto un progressivo declino. Oggi è leader nel mondo nel fluoruro di alluminio, indispensabile additivo per produrre alluminio primario. L'azienda è guidata da Tommaso Giulini, 39 anni (figlio del fondatore, il conte lombardo Carlo) che ha puntato con successo sull'estero e le diversificazioni.

- IL PROGRAMMA DELLA TAPPA DI PANORAMA D'ITALIA A CAGLIARI

"Negli ultimi cinque anni" racconta "siamo passati da 80 a 120 milioni di fatturato, grazie soprattutto ai Paesi arabi". Partendo da Macchiareddu, un'acquisizione dopo l'altra, è stato creato il gruppo Fluorsid. L'ultima operazione è del 2014. Ma forse è stata più una questione di cuore che di quattrini. Giulini, già nel cda dell'Inter per otto anni, ha comprato il Cagliari calcio, di cui è diventato anche presidente: "Oltre alla passione" spiega "c'è stata la voglia di sdebitarci con una città che ha dato tantissimo alla mia famiglia. Abbiamo ristrutturato lo stadio Sant'Elia. E adesso stiamo tentando di modernizzare la società. Cagliari è una città incredibile: ha potenzialità enormi. Vogliamo dare il nostro contributo per farla diventare ancora più grande".

© Riproduzione Riservata

Commenti