Redazione

-

Grande successo per la settima tappa del tour Panorama D'Italia. Spoleto ha risposto con un calore inaspettato e ha partecipato con migliaia di iscrizioni ai numerosi eventi che hanno riempito la città dal 30 settembre al 3 ottobre.

Dall'incontro con il Ministro della Salute Lorenzin e il presidente di Regione, Catiuscia Marini, alle scoperte delle meraviglie artistiche della città e del territorio prima con la guida di Vittorio Sgarbi poi con quella dell'Associazione Amici di Spoleto, alla biciclettata in collaborazione con Eicma fino ad Assisi: 55 km tra il verde del cuore dell'Umbria.

E poi, l'ambizione del sindaco Fabrizio Cardarelli che vuole fare di Spoleto una "città senza auto, modello per l'Italia", lo showcooking della chef Giovanna Tomassoni, i giovani studenti che hanno vinto 400 libri per le loro scuole dopo aver partecipato al nostro concorso.

È stata poi la volta della eccezionale presenza di Naor Gilon, ambasciatore di Israele in Italia, che ha spiegato come il modello di new business israeliano sia arrivato così in alto, delle eccellenze del territorio, di Carla Fendi e Brunello Cucinelli.

La musica è stata presente con due grandi incontri: Mogol e Raphael Gualazzi. E poi tante risate con il cast di Don Matteo 10.

Per concludere, l'incontro del direttore di Chi Alfonso Signorini con Shalpy e il marito Roberto Blasi.

Con questo grande bagaglio e arricchimento, ci prepariamo ora alla prossima tappa: Modena, dove saremo presenti dal 21 al 24 ottobre.

LEGGI QUI TUTTO QUELLO CHE È ACCADUTO A SPOLETO

© Riproduzione Riservata

Commenti