Mara Venier e Alfonso Signorini: nella vita metteteci cuore

La signora della tv e il direttore di Chi si mettono a nudo per Panorama d'Italia: dall'Isola dei Famosi al vissuto più personale - FOTO e VIDEO

Talk show Alfonso Signorini, direttore di Chi, Mara Venier e Giorgio Mulè

Mara Venier tra Giorgio Mulè e Alfonso Signorini – Credits: Silvia Morara

Redazione

-

Risate, sfottò, doppi sensi, affetto e una buona dose di racconti personali, di vita vissuta, di difficoltà superate. L'incontro con la signora della tv Mara Venier e il direttore di Chi, Alfonso Signorini, intervistati dal direttore di Panorama Giorgio Mulé a Napoli, chiude in bellezza e con una buona dose di ironia, la prima tappa dell'edizione 2015 del tour. L'incontro, che si è concluso con un imitatore della Venier che spontaneamente l'ha voluta ringraziare per avergli dato un lavoro (e che ha fatto ridere molto con la sua imitazione perfetta della signora della tv) non poteva non iniziare che dagli ultimi gossip relativi al talk show dell'Isola dei Famosi in cui la nuova coppia della televisione è stata molto apprezzata e anche criticata.

 

La coppia della tv

Il direttore Mulé è infatti andato subito al punto: "In tutte le cronache e le critiche all'Isola dei famosi è stato detto che la coppia Venier-Signorini ha oscurato la conduttrice Alessia Marcuzzi. Cosa avete da dire a vostra discolpa?" ha chiesto. "Alessia era al suo debutto in un programma che aveva un'eredità pesantissima, quella di Simona Ventura e Nicola Savino" ha spiegato Signorini. "Non era facile e Alessia era molto tesa per questo motivo ma è andata migliorando di puntata in puntata. Noi, due personalità forti e spiccate, abbiamo fatto la nostra parte ma non c'è mai stato alcun problema". D'accordo la Venier che ha aggiunto: "Quello che mi piace di Alessia è che nella vita è una ragazza "normale": pensa ai figli, al suo amore, alla sua quotidianità lontana dal mondo televisivo".

Quello stesso mondo che solo un anno fa, proprio nel corso della tappa veronese dell'edizione 2014 di Panorama d'Italia, la stessa Venier aveva dichiarato di voler lasciare per un po'. E invece è tornata e ha "stravinto". "Finito il terzo anno di Vita in diretta" racconta a Napoli, "la Rai decise di non lasciarmi ancora una volta la trasmissione e mi affidò Domenica In. Alla fine, ho capito che nei palinsesti Rai non c'era più posto per me. Ci sono rimasta un po' male ma poi ultimamente ho incontrato il direttore Gubitosi e tutto si è risolto".

Nel frattempo Mara Venier è passata in Mediaset chiamata da Maria de Filippi per una puntata di "Tu sì que vales" che è stata un successo. Da lì il passaggio a l'Isola dei Famosi con un pubblico nuovo, giovane, pimpante. Una nuova sfida. E ora? "Il nostro sogno sarebbe condurre Striscia la Notizia" ha detto la Venier. Insieme, ovviamente, all'amico Alfondo.

Ma reality che viene, polemica che torna: l'Isola dei famosi non rappresenta valori importanti, è stato più volte ripetuto. "In realtà questa edizione non aveva personaggi realmente "famosi" e il cast era molto debole" ha spiegato Signorini. "Eppure... Significa che alle persone piace vedere persone in condizione estrema di disagio e osservare le loro reazioni psicologiche".


Il cuore prima di tutto

Ma non è stato solo un momento di gossip. L'incontro con la coppia della televisione ha virato anche sulla loro vita privata. A cominciare da Signorini che ha raccontato del suo passato eterosessuale ricordando la sua storia con Sonia, donna che stava per sposare ma con cui tutto poi finì in un nulla di fatto.

Per continuare con la Venier e con la sua carriera piena di "bivi" e scelte anche difficili dove a guidarla, è sempre stato solo il cuore (come quando disse di no a Strehler per stare vicino al suo bambino appena nato).

Come dal cuore si è sempre fatto guidare anche Signorini che quest'anno festeggia i 20 anni di Chi, il primo settimanale di gossip italiano che lui dirige da 10 anni. "Mi sono sempre divertito e continuo a farlo. La grande magia di questo giornale è che fa divertire chi lo legge e chi lo fa". E a quanti dicono che fa i "favori di Berlusconi" risponde che "assolutamente non è vero: non guardo in faccia a nessuno". Come quando pubblicò le foto di Marina Berlusconi, presidente di Mondadori, in topless a Bermuda. "La chiamai prima dell'uscita del numero e le dissi che sarebbero uscite il giorno seguente" racconta il direttore di Chi. "La sua arrabbiatura fu indimenticabile e non mi parlò per tre settimane".

Il legame con Napoli

Da qualche anno Alfonso Signorini ha stretto un legame importante con Napoli e in particolare con il Cardinale Crescenzio Sepe e una fondazione che accoglie donne sfortunate. Mentre Mara Venier, nata a Venezia, crede proprio di essere "nata a Napoli in un'altra vita". Sua madre ascoltava solo canzoni napoletane e quando iniziò la carriera di attrice lo fece proprio a Napoli che da allora le è rimasta nel cuore. "Ho molti amici a Napoli... da Peppino di Capri a Merola... e poi nel periodo della mia relazione con Renzo Arbore con l'Orchestra Italiana ho stretto molte amicizie".

Il futuro e la speranza

E il futuro? "Ho capito che la vita è meravigliosa" ha detto Signorini. "Il 23 dicembre di tre anni fa mi hanno diagnosticato una leucemia molto grave. Davanti a una situazione del genere o aggredisci la vita o è finita. E quando ti capita, cambi. Capisci che il tempo è poco e che deve essere usato al meglio e che non bisogna mai perdere la speranza. Ho avuto la certezza che chi è in alto è lì ad abbracciarti e a darti forza".


© Riproduzione Riservata

Commenti