Redazione

-

Sono stati moltissimi, nell'edizione 2015 del tour di Panorama d'Italia, gli autori che abbiamo incontrato, intervistato e raccontato in ogni città che abbiamo visitato.

Siamo partiti da Napoli, dove il 26 marzo abbiamo incontrato Maurizio De Giovanni che ci ha raccontato il suo ultimo libro, Il Gelo, romanzo noir ambientato nella città partenopea.

Per la seconda tappa del tour, quella di Vicenza, abbiamo incontrato Mario Giordano, direttore del Tg4 e scrittore che ci ha parlato diel suo libro I Pescecani. Storie di persone che, in vari modi, hanno "divorato" il nostro Paese.

A Pisa, terza tappa del tour, abbiamo intervistato lo psichiatra e scrittore Paolo Crepet, che ha raccontato e spiegato il suo libro Il caso della donna che smise di mangiare.

Due settimane dopo ci siamo spostati a Varese, e l'incontro d'autore è stato con Nicola Gratteri, magiostrato e autore del libro Oro bianco.

Nel mese di giugno, a Matera, l'incontro è stato con quatro scrittori "attenti al Sud": Pino Aprile, Mimmo Gangemi, Maurizio De Giovanni e Raffaele Nigro. I quattro, tutti nati al Sud, hanno spiegato come il recupero dell'identità culturale possa portare nuova energia anche a quei territori considerati più indietro.

A Trento, a settembre, Sveva Casati Modignani ci ha anticipato che il suo prossimo romanzo sarà ambientato nel mondo della scuola. E ha parlato del suo ultimo lavoro, La vigna di Angelica, una saga familiare ambientata nei vigneti della Franciacorta.

Nella straordinaria tappa di Spoleto, Vittorio Feltri ha presentato il suo libro sull'Islam, Non abbiamo abbastanza paura e ha spiegato perché stiamo pericolosamente sottovalutando i perioli del terrorismo.

A ottobre il tour si è spostato a Modena, dove Valerio Massimo Manfredi, prendeno spunto dal suo libro Le meraviglie del mondo antico, ha spiegato perché soltanto la memoria storica potrà aiutarci a sconfiggere il terrore dell'Isis

Il protagonista letterario della tappa barese di novembre è stato il vincitore del Premio Strega 2015, Nicola Lagioia, con il suo romanzo La ferocia.

Il tour letterarioin giro per l'Italia si è concluso a Palermo con Simonetta Agnello Hornby, che ha parlato di cucina e memoria, raccontando il suo romanzo Il pranzo di Mosè.

© Riproduzione Riservata

Commenti