Bari ha accolto la nona tappa di Panorama d'Italia con grande entusiasmo. Centinaia di persone hanno partecipato agli eventi che dal 4 al 7 novembre hanno riempito la città.

- Qui la cronaca di tutti gli appuntamenti

Il grande riscontro di pubblico ha interessato tutti gli incontri. Dal dibattito sull'Ilva e il suo futuro con il commissario Piero Gnudi, alle potenzialità di crescita della Regione sotto il profilo economico, forte delle eccellenze che grazie a investimenti e capacità di previsione dei cambiamenti stanno combattendo la crisi attuale.

Interessanti le storie degli startupper pugliesi che hanno portato i loro modelli di business all'attenzione del pubblico. Numerosa la partecipazione anche per il talkshow con il Governatore Michele Emiliano che, nel consueto appuntamento "Presidente, mi spieghi...", ha risposto alle domande dei cittadini ribadendo di essere pronto ad attivare il reddito di cittadinanza (o di "dignità" come è intenzionato a chiamarlo).

Sempre provocatoria Vladimir Luxuria che con il direttore di Chi Alfonso Signorini ha affrontato anche il tema delle adozioni per i gay, mentre l'incontro d'autore con lo scrittore premio Strega 2015 Nicola Lagioia ci ha portati nel fantastico mondo della lettura e nel ruolo che oggi gli scrittori devono avere nella società. Sempre a questo proposito, sono stati consegnati 300 libri a tre scuole di Bari vincitrici del nostro concorso "Cento libri per una scuola" (qui di cosa si tratta).

Dopo aver assaggiato le prelibatezze della cucina pugliese con lo showcooking dello chef Antonio Scalera è stata la volta della musica, protagonista sia con l'incontro con Fabrizio Bosso che ha alternato parole a note per la gioia del suo pubblico, sia con il trio de Il Volo che ha letteralmente sconvolto la città con tre generazioni di fan accorse per incontrarli.   

Tante risate e un mare di affetto sono arrivati invece per il divertente incontro con Lino Banfi che ha parlato della prossima "conversione" del suo personaggio Nonno Libero, mentre la tappa si è conclusa con la sempre straordinaria Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi che, nello spettacolare Teatro Petruzzelli di Bari strapieno di cittadini, ha fatto un vero e proprio viaggio tra i tesori nascosti della città.

Ora ci prepariamo alla decima e ultima tappa dell'edizione 2015 di Panorama d'Italia: Palermo, dove saremo dal 18 al 21 novembre.

© Riproduzione Riservata

Commenti