Modatech-apertura
Modatech-apertura
Tecnologia

Otto oggetti che sposano moda e tecnologia

Le cuffie, gli occhiali, l'agenda e le altre incursioni dei brand del lusso nel mondo dell'elettronica

Moda e tecnologia hanno parecchio in comune: entrambe mettono al centro la sperimentazione, il gusto per l’innovazione. Sono due universi che finiscono spesso per sovrapporsi. Succede quando brand celebri inseriscono nel loro catalogo prodotti tipici dell’elettronica di consumo, impreziosendoli con tocchi di design, materiali lussuosi e finiture di pregio. O, viceversa, quando classici accessori della galassia fashion quali occhiali e orologi, vengono equipaggiati con un corredo di chip che ne arricchisce le caratteristiche.

Nascono così contaminazioni che diventano tasselli per completare il proprio look. Veicoli, a volte, per esibire il coraggio di osare. È il caso della collaborazione tra il brand italiano di moda M1992 e il colosso californiano dell’informatica HP: durante le ultime sfilate di Milano, hanno presentato una custodia per computer in nylon nero che consente d’indossare il pc e ostentarlo anche da acceso. «La tecnologia continua a rappresentare una fonte inesauribile di input, va esposta esattamente come un abito e ne diventa un tutt’uno» racconta Dorian Tarantini, direttore creativo di M1992. Qualcosa di analogo lo aveva fatto Louis Vuitton a metà maggio, mostrando due borse decorate con display pieghevoli in funzione: che siano gli schermi i prossimi elementi di stile prêt-à-porter?

Quando il fashion incontra l'hi-tech

PORSCHE DESIGN - Huawei Mate 20 RS ha dettagli in pelle e linee ispirate al mondo dei motori.
Ti potrebbe piacere anche

I più letti