Lifestyle

Tullio Pericoli, nuovi ritratti, a Torino

A Torino esposti acquerelli e olii realizzati dal 2007 a oggi. Fino al 14 giugno

Il noto ritrattista italiano, conosciuto in tutto il mondo per aver saputo trasmettere con il suo segno elegante e ironico le personalità di autori come Ernest Hemingway, Franz Kafka, Virginia Woolf e Pier Paolo Pasolini, è allo Spazio Don Chisciotte della Fondazione Bottari Lattes (via della Rocca 37- Torino) da venerdì 11 aprile a sabato 14 giugno 2014 con i suoi più recenti lavori, visibili per la prima volta al grande pubblico.

In mostra per “Ritratti” una ventina di acquerelli e olii, realizzati dal 2007 a oggi. Volti, caratteri e anime di protagonisti della letteratura studiati, approfonditi e interpretati dall’occhio e dal pennello di Pericoli. Tra questi: Samuel Beckett, Beppe Fenoglio, Primo Levi, Franz Kafka e Italo Calvino. Ma anche figure di primo piano nell’editoria, come Carlo Caracciolo.

Dodici i quadri realizzati appositamente per la mostra.

I nuovi ritratti di Tullio Pericoli

11 aprile – 14 giugno 2014
Spazio Don Chisciotte – Via della Rocca 37, Torino

Tullio Pericoli /Fondazione Bottari Lattes

Samuel Beckett, 2013, olio su tavola, cm 40x40

Ti potrebbe piacere anche

I più letti