Wind Tre e Vodafone sono tra le migliori aziende per cui lavorare
iStock
Wind Tre e Vodafone sono tra le migliori aziende per cui lavorare
News

Wind Tre e Vodafone sono tra le migliori aziende per cui lavorare

Il Top Employers Institute si occupa da oltre 25 anni del miglioramento delle pratiche di Hr (risorse umane, ndr) nelle aziende. Nel 2005 introduce il «marchio di certificazione» e dà il via a un processo in quattro step grazie al quale le aziende possono essere valutate e analizzate in benchmark con altre realtà del settore e guadagnarsi così il titolo di «employer of choice». Il Top Employers Institute, insomma, valuta a livello globale le società che mettono in campo le migliori pratiche a favore dei dipendenti in base a una serie di criteri che spaziano dalla strategia, alla carriera fino ad arrivare ai benefit.

Per il 2020, l'istituto ha certificato oltre 1.600 aziende distribuite in 119 Paesi. L'Italia figura nella lista con 113 società certificate. Tra queste troviamo Vodafone, riconosciuta grazie alla qualità della formazione offerta ai suoi dipendenti, al continuo impegno nell'innovazione del welfare e alla valorizzazione delle diversità. Vodafone, che in Italia impiega circa 6.000 dipendenti, ha avviato un processo di profonda trasformazione digitale che, oltre a modificare in modo radicale l'esperienza del cliente, cambia anche il modo di lavorare dei dipendenti, a cui viene offerta una formazione sempre più orientata al digitale. Vodafone offre a tutti i dipendenti una formazione dedicata alle competenze digitali e ai principi dell'«agile working», oltre a percorsi verticali orientati alle professioni più innovative. Tra le prime aziende a introdurre lo «smart working», Vodafone offre spazi di condivisione e strumenti di lavoro smart, per rendere il modo di lavorare delle persone sempre più agile, interattivo e orientato alla collaborazione cross-funzionale. Oltre 3.500 persone possono oggi scegliere di lavorare da remoto un giorno a settimana.

Presente nella lista per il secondo anno consecutivo è anche Wind Tre. «Siamo orgogliosi di aver ricevuto, anche quest'anno, questo importante riconoscimento che attesta l'attenzione che dedichiamo alle nostre persone» ha commentato Rossella Gangi, Direttrice Human Resources di Wind Tre. «Riteniamo un fattore distintivo l'investimento nella formazione e nello sviluppo delle persone, nel loro benessere e nel garantire l'equilibrio tra vita personale e vita lavorativa. Cerchiamo costantemente di creare una cultura aperta, inclusiva e fortemente meritocratica. Puntiamo, infine, a realizzare un ambiente di lavoro piacevole con spazi pensati appositamente per l'aggregazione e il confronto tra le persone». Tra le iniziative messe in campo da Wind Tre troviamo programmi di «leadership & people development» che mirano a creare una leadership diffusa a tutti i livelli dell'organizzazione attraverso un sistema di feedback aperto e il riconoscimento dei risultati individuali, 60.000 ore di formazione e aggiornamento per accompagnare i dipendenti nel processo di trasformazione digitale e due nuove iniziative «Wind Tre per noi» e «Time4me" entrambe dedicate allo smart working.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti