News

Venezuela, immagini da un paese in fiamme

Continuano le manifestazioni contro il presidente Nicolas Maduro. 14 i morti accertati finora. Il Paese di Chavez è sull'orlo della guerra civile

Non si fermano le manifestazioni di protesta contro il presidente venezuelano Nicolas Maduro, accusato di avere affamato il Paese, consegnandolo nelle mani dei castristi arrivati in forza da Cuba. Assaltati centri commerciali in diverse città, da Maracay a san Cristobal e San Antonio, al confine della Colombia. Caracas si presenta come un campo di battaglia. Bruciano le barricate innalzate dagli oppositori di Maduro per proteggersi dalle forze dell'ordine, accusate di violenze e torture. E la Guardia Nacional Bolivariana gira sulle motociclette affiancata dai terribili Tupamaros, criminali e killer incappucciati, incaricati di fare il lavoro sporco contro i manifestanti anti-Maduro.

RAUL ARBOLEDA/AFP/Getty Images

Caracas. "Maduro veniamo per te", sui muri della capitale venezuelana le scritte degli oppositori di Nicolas Maduro che stanno manifestando contro il governo da tre settimane 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti