News

Ucraina, immagini dal fronte

Le fotografie degli scontri a Kiev mostrano uno scenario da guerra civile. Proiettili e cariche della polizia contro petardi e molotov lanciati dai manifestanti antigovernativi

Prima c'era tanta voglia di Europa, ora c'è tanta rabbia contro il presidente Viktor Yanukovich. Le manifestazioni europeiste nate a Kiev per chiedere al capo dello Stato di stringere un accordo con Bruxelles invece di allinearsi alla volontà del Cremlino, si sono trasformate in una guerriglia urbana per chiedere la testa del presidente e nuove elezioni. L'escalation che ha portato a tre morti e decine di feriti, sia tra i manifestanti che tra le forze dell'ordine, è stata attivata da infiltrati dell'estrema destra. Ma il governo ha etichettato tutti i manifestanti come "terroristi", giustificando - di fatto - il pugno di ferro della polizia. L'Ucraina rischia un futuro "balcanico", mentre il leader dell'opposizione, Vitaly Klitschko, negozia con il governo un compromesso che al momento sembra molto difficile da raggiungere. 

Vladislav Sodel/Kommersant Photo via Getty Images

Kiev. A Grushevsky street i manifestanti antigovernativi sparano petardi contro le forze dell'ordine da dietro barricate alzate con i copertoni delle automobili

Ti potrebbe piacere anche

I più letti