Terremoto e sfollati: le immagini

La scossa di magnitudo 5.2 con epicentro tra Lucca e Massa non ha causato molti danni. Ma ha comunque messo in allerta la zona della Lunigiana

 

Una scossa di terremoto di magnitudo 5,2 è stata avvertita intorno a mezzogiorno nel Nord Italia, tra Lombardia, Emilia Romagna, Toscana e Liguria. Secondo la Protezione civile, l'epicentro è stato localizzato tra i comuni di Fivizzano e Casola in Lunigiana, provincia di Lucca, e Minucciano, in provincia di Massa. Secondo i rilievi registrati dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, la scossa è stata registrata alle 12.33 con magnitudo 5,2, a una profondità di circa 5 chilometri. Il terremoto è stato avvertito distintamente anche a Modena, dove è crollato un pezzo di cornicione della chiesa di San Domenico. Calcinacci sono caduti dai tetti di stabili del centro. Chiuso per precauzione anche il Duomo. Attivati dalla Regione Toscana, i volontari delle pubbliche assistenze sono in partenza per allestire a Casola, in Lunigiana, un campo che ospiti le persone che non vorranno o potranno dormire in casa. Qui alcune immagini dei danni causati dalla scossa.

© Riproduzione Riservata

Commenti