News

Cina, forte terremoto in Sichuan - Foto

Si teme un centinaio di vittime. La regione colpita, che attrae migliaia di turisti, nel 2008 aveva subito un violento sisma con più di 90mila morti

Un forte terremoto di magnitudo 7.0 ha colpito il sud-ovest della Cina, nella provincia di Sichuan, in una regione prevalentemente montagnosa. Il bilancio delle vittime al momento è di 19 morti e 343 feriti.

Il sisma è avvenuto alle 21:19 ora locale dell'8 agosto, con una profondità di 20 chilometri, in una zona, la provincia di Sichuan, che nel 2008 ha subito uno dei peggiori terremoti negli ultimi decenni, con più di 90mila vittime tra morti e dispersi.

La Valle del Jiuzhaigou, riserva naturale della provincia dello Sichuan, è patrimonio Unesco; è famosa per le sue cascate e formazioni carsiche, che ogni anno attirano un gran numero di turisti.
Finora 30mila turisti sono stati evacuati dalla regione e altri 10mila sono bloccati, in attesa di essere salvati, perché le frane hanno bloccato le strade.

La scossa è stata avvertita anche in Kazakistan. Basandosi sui precedenti nella zona, la Commissione nazionale cinese per i disastri stima il numero delle vittime probabili in un centinaio.

Alla prima scossa ne sono seguite altre ad alta intensità. Si sono contate centinaia di repliche. 

Un altro sisma di magnitudo 6.6 nella mattina del 9 agosto, alle 7:27 locali (1:37 in Italia),è  stato registrato nella contea di Jinghe, nello Xinjiang. Per fortuna avrebbe fatto solo tre feriti. 

STR/AFP/Getty Images
Una macchina, danneggiata da una roccia mossa da un terremoto, a Jiuzhaigou, nella provincia del Sichuan, nel sud-ovest della Cina, 9 agosto 2017.
Ti potrebbe piacere anche

I più letti