Strage in Kenya: terroristi islamici assaltano la citta di Mpeketoni
Getty Images
Strage in Kenya: terroristi islamici assaltano la citta di Mpeketoni
News

Strage in Kenya: terroristi islamici assaltano la citta di Mpeketoni

I civili uccisi mentre seguivano in Tv i Mondiali di Calcio.

Una strage: ieri sera un commando armato composto da una quarantina di jihaidisti ha preso d'assalto la città costiera di Mpeketoni, nella zona ovest del paese. L'attacco, durato più di due ore, ha preso di mira due alberghi, una banca e la locale stazione di polizia.

Decine le vittime (si parla di 48, ma sul numero esatto circolano notizie contrastanti), colte di sorpresa dai terroristi davanti alla tv per le partite dei Mondiali di Calcio. Questa la ricostruzione dei fatti da parte capo della polizia del Kenya, David Kimaiyo.

Gli assalitori dopo aver dato fuoco a case ed edifici pubblici, si sarebbero anche impossessato di armi e munizioni custodite in un commissariato di polizia. Tra le vittime, anche alcuni poliziotti che hanno tentato invano di contrastare l'assalto degli uomini armati. Secondo una prima ricostruzione i protagonisti dell'attacco sarebbero gli islamisti somali di Al Shabaab, già protagonisti di sanguinoso blitz in un grande centro commerciale di Nairobi nel 2013 (67 i morti). 

Le incursioni degli islamisti somali in Kenya sono una risposta ai frequenti sconfinamenti dell'esercito kenyota in Somalia proprio per contastare l'organizzazione terroristica vicina ad Al Qaeda. Mpeketoni si trova sulla terra ferma a 30 km a sud-ovest dalla nota isola di Lamu, località turistica molto frequentata anche da stranieri. 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti