Muore a 21 anni per le pillole dimagranti

Una ragazza inglese è morta dopo aver assunto delle pillole dimagranti acquistate online: contenevano una sostanza letale. L'appello della madre

eloise-2

– Credits: @facebook

Marina Jonna

-

Il 12 aprile si è spenta Eloise Aimee Parry, una studentessa di 21 anni, dopo aver ingerito delle pillole dimagranti comprate online.

Oggi la madre Fiona si è sfogata pubblicamente dichiarando come il suo organismo sia stato "bruciato dall'interno”, dopo aver preso queste pasticche.
Ecco le sue parole: "Non appena il farmaco ha iniziato a fare effetto, il suo metabolismo si è accelerato. I medici hanno cercato di salvarla ma era una battaglia senza speranza. Ella stava letteralmente bruciando".

La ragazza di 21 anni, Eloise Aimee Parry, aveva assunto delle pillole che contenevano una sostanza altamente tossica conosciuta come dinitrofenolo o Dnp.

La giovane donna aveva ingerito anche più pasticche di quelle dovute: subito dopo si era sentita male ed era stata portata al Royal Shrewsbury Hospital. I medici, dopo averle fatto un test, si sono accorti  della gravità della situazione: non esiste infatti alcun antidoto che possa contrastare l'azione del Dnp.

Il suo organismo è collassato ed Eloise si è spenta nel giro di tre ore. "Il DNP fa accelerare il metabolismo a livelli esplosivi, con conseguenze potenzialmente fatali", come ha ripetuto la madre.

Sotto accusa resta ora il Dnp, agente chimico usato a scopi industriali e del quale non è prevista sulla carta alcuna forma di consumo umano ma di cui si trovano tracce in pseudo-farmaci dietetici spacciati semiclandestinamente, soprattutto online.

La mamma ha voluto mettere in guardia chiunque dall'acquisto di pillole di provenienza dubbia: "La maggior parte di noi non crede che una compressa dimagrante possa uccidere. Invece può essere letale. Quanti possono pensare: bè se una compressa funziona, una o due in più aumenteranno l'efficacia. Ma non ne capiscono la reale pericolosità”. 
Così infatti deve aver pensato Eloise, che ha trovato una morte istantanea. "Aveva molti sogni: voleva viaggiare, avere una carriera e una famiglia. Ma non ne ha avuto la possibilità".


 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Dieta Tisanoreica: è grande successo in America

Incontro con Gianluca Mech, autore del libro "Dimagrisci con la Tisanoreica2", la dieta chetogenica che sta avendo successo anche negli Usa - FOTO e VIDEO

Commenti