Getty Images
News

Missouri: un altro ragazzo nero ucciso dalla polizia

L'episodio a un distributore a pochi chilometri da Ferguson: ora c'è il rischio che si riaccenda la protesta

Ancora un ragazzo nero e ancora nel Missouri: intorno all'una del mattino un diciottenne di nome Antonio Martin è stato ucciso a colpi di pistola dalla polizia a un distributore di benzina di St. Louis, a pochi chilometri da Ferguson, dove lo scorso 9 agosto è stato freddato sempre da un agente l'altro diciottenne Michael Brown.

Questa la versione dei fatti fornita dal portavoce della polizia locale Brian Schellman: "Temendo per la propria vita dopo che il giovane gli aveva puntato contro una pistola, l'agente di Berkeley (un altro sobborgo a pochi minuti d'auto da Ferguson, ndr) ha sparato diversi colpi di pistola, colpendo il soggetto e ferendolo mortalmente". 

Intanto una folla sempre più numerosa si sta radunando nei pressi del distributore dov'è morto Antonio Martin, con almeno tre contestatori già fermati dalla polizia in tenuta anti-sommossa. E con il rischio che riesploda in Missouri come nel resto degli Stati Uniti la protesta innescata in un recente passato dalla morte di Michael Brown.

Ti potrebbe piacere anche