Serracchiani, perché 6 addetti di segreteria?

Rodolfo Ziberna, consigliere FI alla Regione Friuli Venezia Giulia, contesta il governatore Pd. E stima che il nuovo gabinetto possa costare oltre 1 milione

Deborah-serracchiani

Deborah Serracchiani, Governatore della Regione Friuli Venezia Giulia – Credits: ANSA/GIUSEPPE LAMI

Maurizio Tortorella

-

Debora Serracchiani, governatore del Friuli-Venezia Giulia e vicesegretario nazionale del Partito democratico, è sotto scacco. Da mesi Rodolfo Ziberna, consigliere regionale di Forza Italia, va conducendo una campagna anti-sprechi contro alcune assunzioni di funzionari da parte del governatore. E le botte continuano anche sotto le feste di Natale. ”In questo momento di crisi economica" dichiara Ziberna "e mentre si chiedono sacrifici alla popolazione e si trovano sbandierati sulla stampa i risparmi effettuati con tagli al personale regionale, sembra quanto meno singolare la richiesta di portare  da 3 a 6 addetti la segreteria particolare della presidente e da 3 a 5 quella del vicepresidente".

Ziberna calcola che la nuova segreteria "allargata" possa costare oltre 1 milione di euro nell'intera legislatura. E rimprovera alla gestione Serracchiani di avere contemporaneamente dimezzato i buoni pasto ai dipendenti regionali. Dichiara il consigliere: "Sono anche molto interessato a conoscere con quale criterio saranno assunti questi ulteriori cinque dipendenti, ai quali, come noto spetterebbero tutta una serie di benefit propri delle segreterie particolari: il mancato obbligo di timbratura, ore straordinarie in quantità superiore a quella degli altri dipendenti...”
 
“Visto che  parte significativa del tempo della presidente" conclude Ziberna “è attualmente dedicato a soddisfare le esigenze non già della Regione ma del Pd, di cui è vicesegretaria nazionale, e che pertanto è possibile che questi ulteriori dipendenti servano a soddisfare esigenze che nulla hanno a che fare con la nostra amministrazione regionale, perché non addebitare i costi al partito della presidente anziché ai cittadini della nostra Regione?".
 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Il bluff di Debora Serracchiani

Nel 2009 era la «Barack Obama» del Pd. Oggi il governatore del Friuli ha alcuni seri grattacapi. Non soltanto giudiziari

Commenti