Politica

La Sea Watch è entrata (di forza) nel porto di Lampedusa

In piena notte la decisione della Capitana Carola Rackete arrestata dopo l'ennesimo reato. Speronato un barchino della Gdf

Sea Watch attraccato LAmpedusa CArola Rackete

E' finita come previsto, come forse la Capitana, Carola Rackete, ha sempre sognato. La Sea Watch 3 ha sfondato per l'ennesima volta il blocco navale dello Stato Italiano ed è entrata al porto di Lampedusa dove è attraccata verso le 2 della scorsa notte.

Durante le fasi concitate della manovra di attracco la nave ha urtato una piccola motovedetta della Guardia di Finanza, speronandola e rischiando di falra affondare.

Carola Rackete è stata arrestata con diversi capi di imputazione: favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e soprattutto resistenza contro nave da guerra e rischio naufragio. Reati questi ultimi che prevedono diversi anni di carcere.

All'arrivo nel porto ci sono stati momenti di tensione tra alcuni manifestanti schierati dalla parte della Ong ed alcuni abitanti di Lampedusa che chiedono soprattutto per la loro isola il rispetto delle regole. Questa la cronaca.

Carola Rackete ha fatto la sua scelta, fino in fondo. Ha sfidato più volte l'Italia e le sue leggi, ha infranto tutti i codici possibili ed immaginabili, ha portato fino all'estremo la sua linea "politica" della disobbedienza civile contro le norme sull'immigrazione del Ministro dell'Interno, Matteo Salvini.

Ora la palla passa all'Italia, alle sue leggi, ai suoi giudici ed ai suoi politici. Siamo davanti ad un bivio non da poco che forse cambierà più che le leggi il nostro modo di interpretarle, insomma, la nostra vita. 

L'Italia deve decidere se sia possibile infrangere i suoi confini e non rispettare le sue leggi in nome della disobbedienza civile.

Ps. I Parlamentari del Pd che erano sulla Sea Watch hanno raccontato di aver provato a fermare Carola, a farle cambiare idea nell'attesa e speranza che arrivasse una soluzione politica internazionale ma lei non ha sentito ragioni. Ecco, non solo nuova eroina e donna simbolo. Carola Rackete è la nuova Capitana del Pd.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Il Pd agli ordini di Carola, la capitana della Sea Watch 3

"Siamo venuti a Lampedusa quando ce l'ha detto lei" ammettono dal Pd, la prova di una vicenda molto politica e poco umanitaria

Chi finanzia, come e quanto la Sea Watch ed i suoi "volontari"

Stipendi da 2000 euro per i "marinai" e finanziamenti per milioni di euro l'anno. Ecco i conti della Ong che gestisce la nave dei migranti

Sea Watch, ecco cosa rischia chi viola il blocco navale

La Sea Watch e la "Capitana" eroe fuorilegge

I fatti "certi" della vicenda della nave Ong e della sua "Capitana" ormai novella idolo della sinistra

Salvini: "La comandante della Sea Watch è una sbruffoncella" | video

Commenti