La scuola della moglie di Renzi boccia la riforma Renzi della scuola

Il collegio dei docenti dell’istituto dove Agnese Landini è insegnante, si è pronunciato sulla riforma del governo. Risultato: 63 voti contrari, 2 astenuti

Governo: la moglie di Renzi esce da albergo diretta al Colle

La moglie del Presidente del Consiglio Agnese Landini ANSA/ANGELO CARCONI

Antonio Rossitto

-

Con erculea fatica, Matteo Renzi sta cercando di tenere a bada la minoranza interna del Pd. Uguale impresa non è però riuscita alla moglie, Agnese Landini, insegnante part time dell’istituto superiore Ernesto Balducci di Pontassieve. Per Agnese, la Caporetto è arrivata il 7 novembre scorso, quando il collegio dei docenti ha avuto la sventurata idea di pronunciarsi sulla «Buona scuola», altra fondante riforma del governo. Risultato: 63 voti contrari.

 

Nel dettaglio: 34 insegnanti hanno giudicato la proposta «aziendalista e lontana dai dettati costituzionali »; mentre altri 29 sono stati ancora più stentorei: nessun investimento, mortificante abolizione degli scatti, ricadute discrezionali sulla mobilità.

Oltre ad Agnese si è astenuto solo un professore. Lei è comunque intervenuta per difendere le scelte del marito: «Visto che sono anche le mie» ha chiarito. «In questa riforma c’è anche il mio contributo», si è accalorata, ma non ha convinto gli astanti. Innervosita, per due volte ha interrotto un polemico collega: prima chiedendogli di sintetizzare, poi invitandolo a non offendere l’esecutivo, tacciato di favorire i poteri forti. Diverbio che non le ha portato consensi: 65 presenti, 63 contrari, due astenuti. Per affinare le sue capacità persuasive non le resta che chiedere lumi al machiavellico marito.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Renzi, tutte le condanne delle società di famiglia

Tiziano, il padre del premier indagato a Genova, non è un caso isolato. Altre imprese della famiglia hanno subito processi e multe

La carriera lampo di Renzi e i 200 mila euro a carico dei contribuenti

Panorama in edicola da domani ricostruisce il costo economico dell'attività dell'attuale premier nell'azienda di suo padre

Renzi, i "mutui agevolati" per la casa dei genitori

Un immobile al centro di una girandola di compravendite tra familiari, con prezzi che si gonfiano e prestiti che si accavallano. All’ombra di due amici del premier

Commenti