Referendum autonomia: Maroni firma decreto indizione
Politica

Referendum sull'autonomia: Maroni firma il decreto

Consultivo, riguarderà Lombardia e Veneto e sarà previsto, con voto elettronico, per il 22 ottobre

Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, ha firmato il decreto di indizione del referendum consultivo per l'autonomia, previsto per il 22 ottobre con voto elettronico.

Lo stesso giorno è stato annunciato un analogo referendum in Veneto. Si voterà dalle ore 7 alle 23. La cerimonia per la firma si è tenuta a Cremona, nella sede della Provincia, in occasione della festa della Lombardia, che cade nel giorno della battaglia di Legnano del 1176.

Quello consultivo sulle autonomie da tanto tempo auspicato da Maroni stesso e che consentirebbe (tra le altre cose) alla Regione Lombardia di potersi rendere fiscalmente autonoma per poter investire le tasse pagate sul proprio territorio.

Più in generale, "un'occasione per far fare alle due regioni uno scatto qualitativo ulteriore. Un modo per lanciare al governo una sfida", aveva dichiarato il governatore della Lombardia nell'intervista del direttore di Panorama Giorgio Mulè. E, nella stessa circostanza, aggiunse anche che: "(...) Se vado a Roma con il peso del referendum e della volontà dei lombardi, il mio potere negoziale aumenta. Vorrei ribadire che non sarà il mio referendum, e neppure quello della Lega, sarà il referendum dei lombardi di buon senso".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti