Non voti? Ti premio, parola di pornostar

Contro il 'Porcellum' Amandha Fox promette il suo calendario gratis per chi diserta le urne - lo Speciale Elezioni 2013 -

L'attrice hard, Amandha Fox

Marino Petrelli

-

Stanco del “porcellum”? Non andare a votare. E se lo dimostri ti regalo anche un bel calendario. L’iniziativa è di Amandha Fox , pornostar di origini polacche, ma tarantina di adozione, già balzata alle cronache per alcune iniziative legate alla città jonica, e che in occasione delle imminenti votazioni invita a non andare a votare. In cambio, chi lo dimostrerà, avrà in regalo un manifesto autografato dalla stessa attrice hard. Un manifesto da ammirare tutto l’anno, alla faccia “di questi politici che monopolizzano la scena da anni e che meritano di andare a casa senza scorciatoie, sia a livello nazionale che locale”, dice la pornostar a Panorama.it.

“Il mio intento è chiaro: è una provocazione finalizzata a mettere in ridicolo la strapagata classe politica italiana in tempo di elezioni per il rinnovo della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica – aggiunge la Fox -. Per questo motivo, regalerò il mio manifesto autografato a tutti gli elettori che dimostreranno attraverso l’indirizzo di posta elettronica management@amandhafox.biz  di non essersi recati alle urne a partecipare al rinnovo di questo parlamento bulgaro imposto dai leader dei vari partiti che hanno stabilito a tavolino nomi e cognomi dei futuri deputati che siederanno in parlamento”.

La Fox si augura che questa forma pacifica di protesta non venga boicottata o sminuita dai mass  media per i soliti pregiudizi legati a coloro i quali lavorano nel campo della pornografia. Pur non avendo un organizzazione territoriale idonea per mettere in atto le complesse procedure necessarie alla raccolta firme per presentare le liste in tutte le regioni dove si vota, la porno diva invita al non voto attraverso un manifesto singolare e molto particolare, proposto più di un decennio fa dal compianto “maestro dell’hard” Riccardo Schicchi e dalla sua musa dell’epoca Milly D’Abbraccio singolare e molto particolare. Il manifesto ritrae la Fox di spalle, nuda, con il posteriore in bella mostra. “Basta con tutte queste facce da c…! Questa foto è il modo migliore per farlo capire ai politici e alla gente che andrà a votare. O che magari non ci andrà, proprio grazie alla mia iniziativa”, ci racconta candidamente.

Come dicevamo, la Fox non è nuova a queste iniziative. Lo scorso anno, in occasione delle comunali a Taranto, Amandha fece le primarie on line contro l’altra porno star Luana Borgia. Le vinse, poi a quella candidatura ha dovuto rinunciare. La notizia fece il giro del mondo: ne parlarono a Taiwan e anche il Sun le dedicò uno spazio . La porno attrice polacca, classe 1985, si è resa protagonista anche di un calendario “anti Ilva”, “per una città migliore e incentivare la ricerca contro i  tumori”, disse allora a Panorama.it. I proventi del calendario sono stati donati alle associazioni tarantine che ogni giorno lottano contro i tumori provocati dall'inquinamento della grande industria. Ora si scaglia contro il “porcellum”. Le battaglie sociali proseguono.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Amandha Fox si spoglia contro l'Ilva

La pornostar di origine polacca si denuda in un calendario per denunciare l'inquinamento provocato dall'azienda sidergica. "In tanti anni nessuno si è reso conto che stavano devastando la città. Ora basta: giù le mani da Taranto", dice la Fox a Panorama.it

Commenti