Politica

Così Milano festeggia la Liberazione

La città Medaglia d'oro della Resistenza celebra i 70 anni dalla cacciata dei nazifascisti con un ricco programma. Ci sarà anche Sergio Mattarella

liberazione-70-anni-milano

Milano, Medaglia d'oro della Resistenza, festeggia i 70 anni dalla Liberazione con un ricco programma di manifestazioni ed eventi che animeranno la città dal 18 al 29 aprile e che culmineranno con la presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella nella giornata del 25 aprile.

Appuntamenti istituzionali e iniziative culturali
"Sarà un palinsesto ricchissimo - dichiara l'assessore alla Cultura Filippo Del Corno - che unirà ai consueti appuntamenti istituzionali una serie di iniziative culturali diverse e diffuse in tutta la città.
L'obiettivo è coinvolgere i cittadini, anche i più giovani, per far conoscere i luoghi milanesi simbolo della Liberazione e recuperare la memoria di quel periodo storico attraverso le testimonianze e i racconti. Un ringraziamento, dunque, a tutti i soggetti che con il loro contributo hanno reso possibile questo calendario in cui spicca l'inaugurazione della Casa della Memoria".
"È un onore che il presidente della Repubblica abbia deciso di affiancare Milano in questa ricorrenza straordinaria, che vedrà tutta la città partecipe e coinvolta - dichiara la vicesindaco Ada Lucia De Cesaris -.

- LEGGI ANCHE: PARTIGIANI ALLA CAMERA A 70 ANNI DALLA LIBERAZIONE

La Casa della Memoria
L'apertura della Casa della Memoria, unitamente ai diversi momenti di memoria e ricordo, vuole essere il riconoscimento del patrimonio di valori che caratterizzano la nostra democrazia e che Milano vuole raccontare e trasmettere alle generazioni future".
Si trova in via Confalonieri 14 e sarà inaugurata il 24 aprile alle ore 11, con il taglio del nastro alla presenza del sindaco Giuliano Pisapia e dei presidenti delle associazioni che avranno sede nell'edificio. L'inaugurazione prevede una visita degli spazi e la prima proiezione dell'esperienza multimediale 'Gli occhi della Resistenza' dello studio artistico Danny Rose. Il 25 aprile la Casa sarà accessibile durante la mattinata, chiuderà in corrispondenza del corteo e riaprirà alle 18 con una serata di letture, musiche e performance curata da Andrea Kerbaker. Il 26 aprile l'edificio rimarrà aperto dalle 10 alle 18 con ulteriori proiezioni multimediali.

Sergio Mattarella
La presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella è prevista nella giornata del 25 aprile alle ore 12, presso il Piccolo Teatro di via Rovello dove interverranno, nell'ordine, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, il professor Lucio Villari, il presidente nazionale Anpi Carlo Smuraglia e infine proprio il presidente Mattarella.


Il corteo del 25 aprile
La mattina di sabato 25 aprile, tra le 8,30 e le 10, sarà dedicata alla deposizione delle corone in onore ai caduti. Alle ore 14, in corso Venezia angolo via Palestro, la partenza del corteo che si concluderà in piazza Duomo con i discorsi ufficiali.

Siti web
Due siti internet seguiranno gli eventi per i 70 anni della Liberazione a Milano. Sulla pagina www.comune.milano.it/liberazione sarà possibile consultare l'intero palinsesto delle iniziative, costantemente aggiornato.

Su www.mi4345.it saranno raccolte le mappe dei luoghi della memoria. Il progetto, realizzato a cura di Fondazione memoria della deportazione e Politecnico di Milano, consentirà di conoscere la storia dei luoghi attraverso schede di approfondimento presenti sul sito (cui si potrà accedere anche grazie a codici presenti sui luoghi, che basterà inquadrare con dispositivo digitale per collegarsi direttamente alle pagine internet).

La radio
La copertura di tutti gli eventi sarà garantita anche grazie al contributo di Radiopopolare con il programma 'Radio Milano Liberata' (www.radiomilanoliberata.it). I racconti, le testimonianze, i luoghi simbolo della Liberazione si affiancheranno, fino al 25 aprile, al dialogo con gli ascoltatori e alla cronaca, anche in diretta, delle numerose iniziative in corso. Radiopopolare è anche promotrice di altri eventi, tra cui 'Liberi di cantare e ballare', iniziativa organizzata insieme ad Arci, Anpi e Insmli, con un evento speciale che si terrà la sera del 24 aprile al Cortile delle Armi del Castello Sforzesco.

(LaPresse)

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Partigiani alla Camera a 70 anni dalla liberazione - Foto

Per la prima volta, anche un gruppo di partigiani a Montecitorio per celebrare la sconfitta del nazifascismo

Commenti