Politica

Migranti: la Germania chiude in confini. E noi?

Da una parte la "bozza" di accordo di Malta sull'accoglienza; dall'altra la vita reale con i paesi europei che chiudono le frontiere. Tranne noi

Polizia-Germania-confini-frontiere

Redazione

-

Frontiera della Germania blindata per non far entrare i "clandestini". Così Berlino annuncia che intensificherà i controlli anti-immigrazione illegale a tutti i propri confini. Dopo che il ministro dell'Interno tedesco, Seehofer l'aveva anticipato con un messaggio sul web, un portavoce del dicastero conferma una "veloce" attuazione di controlli a campione non solo alla già monitorata frontiera austriaca, ma anche sulle altre con flussi illegali, senza però fornire dettagli.

Questo il testo della notizia diffusa dall'agenzia Ansa (non la "bestia" di Salvini...) ieri sera emntre tutti eravamo concentrati su Palazzo Chigi dove si stava definendo la Manovra economica 2019. Parole chiare, come da linguaggio appunto di agenzia e che non si possono interpretare o nascondere. Sono semplicemente fatti:

la Germania "blinda" i confini ai migranti. Ci saranno più controlli di Polizia etc etc etc.

Ma come? E' l'accordo di Malta? Un "accordo storico" lo aveva definito il Premier Conte... E le promesse di aiuto dall'Europa? "Non sarete più soli..." hanno ripetuto settimana scorsa proprio come diversi anni fa da Bruxelles. Appunto, parole. Anzi, verrebbe da dire "supercazzole" a cui manca l'epico "...come fosse Antani" di Tognazzi...

Perché poi i fatti raccontano un'altra verità. Già la Francia ci rispedisce con la forza, anzi la violenza, i migranti che da Ventimiglia provano ad arrivare in Costa Azzurra. Con la Gendarmeria che si permette pure di sconfinare nel territorio italiano per le loro azioni di "riaccompagnamento forzato".

La Germania adesso farà altrettanto e, lo ricordiamo per chi lo avesse dimenticato, per agevolare i rimpatri non si disdegna qualche bella dose di sedativo ai migranti per rendere le operazioni di carico meno complesse.

Questi sono i fatti. Chi ci fa la morale sull'accoglienza e promette aiuti blinda i confini. E noi, polli, gli crediamo pure e riapriamo i porti.

Un Governo serio ha il coraggio delle proprie scelte ed azioni. Salvini per un anno e passa ha detto chiaro e tondo stop a navi e schiavisti. Giusto? Sbagliato? Non sappiamo. Ma quella era la linea, dichiarata, promessa, portata avanti con mille difficoltà. Conte, il Pd, il M5S, dicano chiaramente che l'Italia accoglie chiunque. Senza scuse, senza nascondersi dietro a promesse di un'Europa che sui migranti ci sta prendendo in giro per l'ennesima volta.

© Riproduzione Riservata

Commenti