Redazione

-

Ore 18:50 -  Il presidente americano, Barack Obama, nell'incontro alla Casa Bianca con il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha affrontato il ruolo che l'Italia può svolgere nella lotta all'Isis in Siria e Iraq, in particolare "il ruolo fondamentale" che il nostro Paese svolgerà nel rafforzare la zona di Mosul, nel nord dell'Iraq.

Obama ha anche sottolineato che nel colloquio si è discusso di Libia, con riferimento agli sforzi comuni dell'Italia, degli Stati Uniti e degli altri paesi per formare un governo che permetta alle loro forze di sicurezza di stabilizzare il loro territorio e neutralizare l'Isis.

Mattarella ha invece ribadito come "a stretta collaborazione transatlantica ci consente oggi e ci consentirà di fronteggiare sfide nuove e di sconfiggere i nemici della pace e dei diritti umani".

Ore 17:10 - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è alla Casa Bianca per il suo primo incontro con il Presidente americano Barack Obama. Il Capo dello Stato è accompagnato dal ministro degli Esteri Paolo Gentiloni. Per l'amministrazione Usa è presente il vice Presidente Joe Biden.

Gli sforzi degli Stati Uniti e dell'Italia per contrastare l'Isis e la crisi globale dei rifugiati saranno tra i temi al centro dell'incontro bilaterale tra il presidente degli Stati Uniti Barack Obama e il presidente della Repubblica Sergio Mattarella oggi a Washington.

Lo ricorda la Casa Bianca in una nota comunicando che ai colloqui, che si terranno nello Studio Ovale, sarà presente anche il vicepresidente Joe Biden.
Nell'incontro si parlerà anche degli sviluppi economici in Europa, dell'importanza del 'Transatlantic Trade and Investment Partnership' (Ttip), il trattato di libero scambio tra Unione Europea e Stati Uniti.

Intanto, a poche ore dall'incontro con Obama, parlando con i giornalisti a Washington, Mattarella ha sottolineato come la cultura sia parte integrante della lotta al terrorismo perché favorisce la tolleranza e supera i confini. Il presidente della Repubblica ha visitato la National Gallery di Washington e ha spiegato che la cultura "unisce al di là delle frontiere e semina rispetto per la civiltà e la tolleranza".

© Riproduzione Riservata
tag:

Leggi anche

Mattarella a Panorama: "Un'Europa unita contro la minaccia del terrore"

Il Presidente della Repubblica in una lettera al nostro settimanale fa appello a questa "urgente necessità storica per contrastare la minaccia dell'ISIS"

Sergio Mattarella: "Un paese che vuole crescere"

Il presidente della Repubblica scrive a Panorama in occasione della decima e ultima tappa del tour Panorama d'Italia

Mattarella inteviene sulle banche: "Episodi gravi"

Il primo discorso di fine anno di Mattarella

Il presidente della Repubblica parla di lavoro, accoglienza, ambiente, lotta al terrorismo e all'evasione. Ringrazia le donne e Papa Francesco

Commenti