Carfagna: 'La politica al sud? Un circolo ristretto'

La capolista in Campania (circoscrizione 2) commenta su Panorama in edicola dal 24 gennaio l'esclusione di Cosentino

L'ex Ministro per le pari opportunità, Mara Carfagna (credits: ANSA/ETTORE FERRARI)

«Io che l’ho sempre combattuto dico che non è un mostro. Detto ciò, aggiungo che non dobbiamo farci redigere le liste elettorali dalla magistratura».

A poche ore dall’estromissione di Nicola Cosentino dalle liste del Pdl, in un’intervista che il settimanale Panorama pubblicherà sul numero in edicola da domani, giovedì 24 gennaio, così si esprime Mara Carfagna, capolista alla Camera per il Pdl nella circoscrizione Campania 2. Carfagna attacca anche anche una politica che «si è imbastardita» e si augura che questa campagna elettorale sia «una campagna di verità».

L’ex ministro delle Pari opportunità spera pure che una «nuova» politica possa farsi strada. «Specialmente al Sud» dice Carfagna a Panorama «la politica era come un circolo ristretto destinato a ingrassare con le clientele; ma quella stagione io la chiudo, voglio dismettere per sempre i piccoli imperi chiusi dei politicanti, altrimenti non nasce una classe dirigente. La mia campagna di verità è cominciata e io sono pronta a difendermi».

© Riproduzione Riservata

Commenti