Dalla Luna alle Torri Gemelle: tutti i complotti a 5Stelle

Ecco la lista delle teorie cospirazioniste in cui vogliono farci credere i grillini

L'impronta di Neil Armstrong sulla Luna lasciata il 20 luglio 1969 – Credits: Ansa

Claudia Daconto

-

Se dici cazzate, in rete ti sputtanano in cinque minuti”. Chi l'ha detto? Proprio lui, Beppe Grillo, il politico-guru che oltre a essere il leader del Movimento 5 Stelle è anche uno dei maggiori divulgatori internazionali di teorie del complotto. In prima fila tra i suoi adepti anche alcuni parlamentari grillini come l'ineffabile Carlo Sibilia il quale, noto per le sue clamorose gaffes e dopo aver già definito il Restitution day “l'evento più rivoluzionario” dagli omicidi di Falcone e Borsellino, l'altro giorno ha celebrato il 45esimo anniversario dello sbarco dell'uomo sulla luna negando che sia avvenuto.

Ma la lista delle credenze pseudoscientifiche che i pentastellati si affannano da sempre a spacciare per verità assolute, e che le centrali oligarchiche internazionali si affannerebbero a tenerci nascoste per conservare il proprio potere, è una lunga scia. Chimica naturalmente.

SBARCO SULLA LUNA E ALIENI

Non è stato certo Carlo Sibilia il primo a parlare dello sbarco sulla luna come di una “farsa”. I grillini sono da tempo convinti che l'allunaggio sia stato una messinscena degli americani realizzata per mezzo di un set cinematografico. Non solo, gli alieni avrebbero invaso la Terra già da parecchio tempo, ovviamente senza che noi ce ne accorgessimo.

MICROCHIP SOTTOPELLE

In America hanno già cominciato a mettere i microchip all’interno delle persone, è un controllo su tutta la popolazione” (Paolo Bernini, deputato)

LA MORTE DI CHAVEZ

I grillini sono convinti che la morte del leader venezuelano sia stata causata da un complotto ebraico-sionista.

IL NOBEL COMPRATO DELLA MONTALCINI

Secondo Beppe Grillo il Premio Nobel attribuito a Rita Levi Montalcini (che egli definì “una vecchia puttana”) sarebbe il frutto di un piano elaborato da una casa farmaceutica “che le aveva comprato il Nobel”. Dichiarazione costatagli una condanna per diffamazione.

CANCRO E AIDS INVENZIONI

Cancro e Aids sarebbero invece delle invenzioni delle case farmaceutiche interessate a diffondere il panico tra la popolazione mondiale per fare profitto con il sostegno di medici e studiosi. Tra gli italiani Umberto Veronesi definito in più occasioni da Grillo (a lungo sostenitore della cura Di Bella) “Cancronesi”.

CONTRO IL LATTE DI MUCCA

Sempre Grillo lanciò in Sicilia una crociata contro la commercializzazione del latte di mucca (per non toglierlo ai vitellini) e favore di quello d'asina. Noto il suo anatema anche contro il latte pastorizzato quello con aggiunta di Omega 3 (in quanto derivato dal merluzzo che notoriamente ne contiene meno di altri).

NO-ASSORBENTI

Tra le vittime della propaganda grillina anche gli assorbenti femminili monouso che “inquinano il mondo” e che dovrebbero essere sostituiti dalla “mooncup” lavabile e da prestare alle amiche per risparmiare.

IL COMPLOTTO CARNIVORO

Secondo alcuni grillini vegani, afflitti dal non poter affrontare la lotta contro il nemico con mezzi adeguati, esisterebbe un complotto carnivoro per imporre al mondo un certo tipo di alimentazione.

La STAMPA MALE ASSOLUTO

"Non credete a cio' che vi dicono i telegiornali". E nemmeno alla stampa in generale controllata da una “lobby ebraica” che fa il tifo per il leader iraniano Mahmoud Ahmadinejad.

LE SCIE CHIMICHE

Volete sapere chi sono i responsabili dell'immissione nell'atmosfera di sostanze nocive chimiche rilasciate dagli aerei per avvelenare il mondo? LaCia, il Mossad, i residui del Kgb, il club Bilderberg, la grande finanza internazionale, le oligarchie bancarie, i poteri forti e quelli fortissimi.

L'11 SETTEMBRE COMPLOTTO USA

“L'11 settembre fu un lavoro interno. Se lo sono organizzati in casa”. (Paolo Bernini, deputato)

LA LIBERAZIONE DEI MACACHI

E' sempre Paolo Bernini a inviareal rettore dell’Università di Modena e Reggio Emilia una lettere per chiederela liberazione di quindici esemplari dimacacodai laboratori dell’Ateneo, dove, a suo avviso le specie animali sarebbero state impiegate per una serie di studi sul funzionamento del cervello.

LA RELIGIONE DEL WEB

I grillini credono in un futuro dove l'Uomo sarà Dio e Beppe Grillo il nuovo Gesù Cristo. La Rete porterà al super-uomo e a una mente universale.

© Riproduzione Riservata

Commenti