Politica

La lista del cantieri e delle opere bloccate in Italia (oltre la Tav)

L'alta velocità Torino-Lione è solo una delle opere ferme in Italia di un elenco enorme che vale miliardi di euro

cantieri lavoro opere

Sono centinaia i cantieri e le opere bloccate in Italia. Opere che riguardano infrastrutture fondamentali soprattutto per i trasporti: strade, ponti, porti, linee ferroviarie. Se ne parla molto in questi giorni in cui la politica e discute della b, la linea ferroviaria ad alta velocità Torino-Lione, una priorità dal punto di vista strategico ma, alla fine, forse solo il caso più noto di un malessere, anzi di un problema cronico.

Una delle associazioni coinvolte direttamente nei lavori di costruzione e nei cantieri, l'Ance, ha realizzato un sito sempre attivo, che si aggiorna quotidianamente e che rappresenta in maniera semplice e significativa lo stato (gravissimo) delle cose. Si chiama "sbloccacantieri" e propone l'elenco diviso, regione per regione, delle opere grandi e piccole che per un motivo o per l'altro sono ferme, sospese, abbandonate a metà, rinviate in eterno o mai partite.

Opere dal valore complessivo di decine e decine di miliardi di euro che sono fondamentali per far ripartire il paese.

Queste le principali opere in attesa:

- Tav, Torino-Lione
- Linea 2 Metropolitana Torino
- Autostrada A33, Asti-Cuneo
- Alta Velocità Brescia-Verona
- Autostrada Cispadana
- Autostrada Firenze-Pistoia, terza corsia
- Autostrada Cremona-Mantova
- Statale Jonica
- Ospedale Reggio Calabria
- Tunnel del Brennero
- Ricostruzione Terremoto del Centro Italia
- Gronda Genova
- Linea Ferroviaria Genova-Ventimiglia (raddoppio binario)
- Linea 6 Metropolitana Napoli
- Autostrada Roma-Latina
- Ponte Flaminio
- Strada Sp 22, Sp 7b e SS117 ad Enna

L'elenco potrebbe proseguire ancora, infinito forse dato che gli aggiornamenti sono quotidiani anche grazie alle segnalazioni degli stessi cittadini.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Cookie Policy Privacy Policy
© 2018 panorama s.r.l (gruppo La Verità Srl) - Via Montenapoleone, 9 20121 Milano (MI) - riproduzione riservata - P.IVA 10518230965