La lista di Beppe Sala sindaco a Milano

Due ex assessori e in cima il n. 1 del museo della Scienza. Ma c'è anche il figlio di una santa degli antiabortisti: una scelta che dispiacerà a sinistra

primarie-milano

Giuseppe Sala vota al Cam di Corso Garibaldi a MIlano per le primarie organizzate dal centrosinistra per scegliere il candidato sindaco, 7 febbraio 2016 – Credits: ANSA/MOURAD BALTI TOUATI

Sarà Fiorenzo Galli, il direttore del museo della Scienza milanese, a guidale la lista di 'Beppe Sala Noi Milano' in cui correranno anche assessori uscenti della Giunta Pisapia come Franco D'Alfonso e Cristina Tajani. A comparire nella lista presentata dallo stesso candidato del centrosinistra ci sono altri personaggi più o meno noti del panorama milanese come l'avvocato penalista Roberta Guaineri, la sorella della cantante Paola Turci, e responsabile delle relazioni istituzionali della Fondazione Rava, Francesca Turci, il figlio dell'oncologo Umberto Veronesi e direttore d'orchestra Alberto Veronesi e ancora Elisabetta Strada, attuale consigliere comunale eletta con la Lista X Pisapia, ed Enrico Marcora, ex dirigente Udc, oltre all'ideatore del padiglione Zero di Expo ed ex direttore della Triennale, Davide Rampello.

COME SI SCHIERA CL
C'è anche, nella lista presentata da Sala, Pier Luigi Molla, il figlio di Gianna Beretta Molla, canonizzata da Wojtyla nel 2002 e venerata come una delle figure più rappresentative dei movimenti antiabortisti italiani. Non c'è Massimo Ferlini, già presidente della Compagnia delle Opere, il braccio economico di Comunione e Liberazione, che Sala inizialmente avrebbe voluto in lista ma che è stato bloccato dall'ala sinistra della coalizione. «Resta un interlocutore importante, con cui continuiamo a fare delle cose», ha spiegato Sala durante la presentazione della lista. Comunione e Liberazione è divisa tra chi sostiene Maurizio Lupi, candidato del centrodestra per Parisi, e un'altra parte del movimento che guarda con interesse a Sala e al premier Renzi. 

Lista civica di Beppe Sala: la presentazione e alcuni candidati
Il centrosinistra al momento si presenta con quattro liste: oltre alla civica di Beppe Sala, anche il Pd (capolista Pierfrancesco Majorino), Sinistra X Milano (capolista Daria Colombo) e l'Italia dei Valori.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti