Il centrodestra pronto a sfiduciare il Governo

Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera: "Boschi è solo filgia di questo governo in cui il premier ha i più grandi conflitti di interessi"

Renato Brunetta – Credits: Guido Montani/Ansa

Redazione

-

"Domani presenteremo, tutto il centrodestra unito, alla Camera come al Senato, una mozione di sfiducia contro il governo. Boschi è solo una figlia di questo governo, una figlia in conflitto di interessi, ma chi ha i più grandi conflitti di interessi è il presidente Renzi". Lo afferma Renato Brunetta, capogruppo di Fi alla Camera.

La mozione si colloca sulla scia di quella proposta dal M5S e accolta anche dalla Lega Nord contro il ministro Maria Elena Boschi, accusata di conflitto di interesse essendo il padre PierLuigi coinvolto nella crisi della Banca Etruria (pur non essendo tra gli indagati) "salvata" con il decreto Salvabanche messo a punto dal Governo.

"Renzi - prosegue Brunetta - è abusivo, non ha mai vinto le elezioni, ha solo vinto delle primarie taroccate; il Governo si basa su maggioranze frutto della compravendita politica di parlamentari. Inaccettabile. La mozione di sfiducia del centrodestra unito, alla Camera come al Senato, sarà al governo".

- LEGGI ANCHE: La sfiducia alla Boschi, dubbi e certezze

© Riproduzione Riservata

Commenti