Edoardo Frittoli

-

Voluta da Giovanni Gronchi alla vigilia della visita ufficiale della regina Elisabetta II, la Lancia Flaminia "335" Landaulet presidenziale fu consegnata all'inizio del 1961. Pininfarina la disegnò e realizzò in pochi mesi in 4 esemplari. La sigla "335" si riferisce al passo allungato rispetto alla Flaminia di serie. La carrozzeria è invece lunga 5m, 46cm. Spinta da un motore 6 cilindri 2,5 a trazione posteriore, la Lancia presidenziale può raggiungere i 120 km/h circa. Due degli esemplari saranno ceduti durante la presidenza di Sandro Pertini nel 1982 e donati all'Esercito e al Museo dell'Automobile di Torino. L'esemplare con targa Roma 454307 attualmente in servizio fu immatricolato come gli altri 3 il 27 aprile 1961.

© Riproduzione Riservata

Commenti