Politica

Elezioni politiche 2018: cosa dice la stampa estera

Il percorso di avvicinamento alla tornata elettorale del 4 marzo osservato dalle principali testate del mondo

News Web Sites

Luciano Lombardi

-

12 febbraio

- Su Euronews "la guida definitiva del chi è chi nelle elezioni generali italiane", dove si sottolinea la difficoltà dei contendenti nell'ottenere una maggioranza solida per via del nuovo sistema elettorale. L'analisi e si prosegue con i profili delle forze in campo e dei rispettivi programmi.

1 febbraio

- "Una delle grandi leggi in Italia è che se vivi abbastanza a lungo puoi diventare un santo", a questa battuta del direttore di Huffington Post Lucia Annunziata, il Financial Times dedica il titolo di un articolo su Silvio Berlusconi e il suo incredibile ritorno in campo - che ha molte possibilità di essere vittorioso - nella veste di leader del centrodestra.

- Via Associated Press, anche il Washington Post dedica uno spazio a Berlusconi che, dice: "promette di tornare in pista la prossima settimana dopo aver saltato alcuni incontri a causa della fatica e dello stress" legati allo scegliere i candidati per le elezioni generali del 4 marzo.

31 gennaio

- All'indomani dalla presentazione delle liste, il Financial Times pubblica il suo speciale con le regole, i contendenti e i possibili risultati di una "votazione-chiave per il destino dell'Ue".

- Ancora è poco chiaro se in Italia si riuscirà a formare un governo solido, dice Cnbc, e questa incognita sta preoccupando i mercati, soprattutto per il timore che l'affermarsi delle idee populiste farà deragliare il Paese da un percorso fiscale sostenibile nei prossimi anni.

- Le strade che portano a Roma è il titolo dell'infografica "dinamica" del settimane britannico The Economist, completata dal profilo dei leader di partiti e coalizioni in lizza.

- Numeri e riflessioni nell'analisi di Bloomberg Politcs su un Paese in ripresa ma nel quale molti indicatori economici sono ancora tutt'altro che incoraggianti.

Per saperne di più

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Elezioni politiche 2018: sondaggi e previsioni seggi

Le ultime rilevazioni dicono che non ci sarà una maggioranza assoluta. Ma il centrodestra potrebbe farcela vincendo nei collegi incerti del sud

Elezioni 2018: niente duelli nei collegi

Alla fine hanno preferito non pestarsi i piedi. Così i big tutelano i loro posti e ci regalano un'altra campagna elettorale a distanza

Lotta alla povertà, i programmi dei partiti per le prossime elezioni

Reddito di cittadinanza, di inclusione o di dignità. Le proposte delle principali forze politiche per il welfare

Tasse, le proposte dei partiti per le prossime elezioni

Dalla flat tax del centrodestra alle tre aliquote del Movimento5 Stelle. I programmi delle maggiori forze politiche in tema di fisco

Elezioni politiche 2018, chi sarà il prossimo presidente del consiglio

Ecco i nomi possibili, nella frenesia della caccia al candidato giusto, con il Pd diviso tra Renzi, Gentiloni e Calenda e il centrodestra che pensa a Tajani

Commenti