Bossi contro Salvini: "Non ha esperienza per fare il premier"

L'ex segretario della Lega Nord attacca il leader del partito. E dice: "Andiamo al congresso, bisogna nominare il nuovo segretario"

bossi-salvini

Umberto Bossi e Matteo Salvini in una immagine del 06 aprile 2014 – Credits: ANSA/FILIPPO VENEZIA

Redazione

-

"Berlusconi pronto a ricandidarsi dopo la sentenza della corte di Strasburgo? Consiglierei a Silvio di non dirlo troppo forte, altrimenti la magistratura, che è uguale da tutte le parti, si mette di traverso. Comunque fa bene, lui i voti li ha. A differenza di altri". Intervistato dal Corriere della Sera, Umberto Bossi torna ad attaccare il segretario della Lega Matteo Salvini. "Salvini ha i sondaggi, non i voti. Fa casino, ma non ha un programma e nemmeno l'esperienza per fare il premier. Poi quando si vota per davvero, come a Milano, noi crolliamo".

E ancora: "Il 16 dicembre il mandato di Salvini scade, ci vuole un congresso. La base non vuole più uno che ogni giorno parla di un partito nazionale: il nuovo segretario lo deciderà il congresso, che è sovrano".

Bossi racconta di aver parlato con Silvio Berlusconi due settimane fa. "Avevo sentito che era incazzato con Salvini e l'ho chiamato, volevo capire. E ho capito che lo spazio per un'alleanza c'è", dichiara. "Io non so se Berlusconi farà il leader. Si è ripreso molto bene, l'intervento che ha subito era serio. Comunque, se c'è un programma lui può ancora ottenere risultati". Sul referendum, "il 4 dicembre Renzi viene asfaltato", sostiene il leader storico del Carroccio. "Succede come con Trump, io avevo previsto la sua vittoria. Ci sono troppi disoccupati, troppa gente che fa fatica, milioni di voti in liberta'. Il 4 dicembre, ci scommetto, il premier viene battuto". (ANSA)

© Riproduzione Riservata

Commenti