Bersani vs Renzi: ecco i primi sondaggi

Secondo la media ponderata dei principali istituti di ricerca il segretario avrebbe un vantaggio di quindici punti sul sindaco

La media dei dati diffusi dai principali istituti di ricerca negli  ultimi giorni stima il segretario del Partito Democratico al 57,5%  contro il 42,5% del sindaco di Firenze. Un divario di quindici punti  che è una media ponderata tra quello che emrge dalle interviste di tutti gli istituti di ricerca, tra cui la forbice più amplia la fa registrare Ipsos (24,2  punti) a fronte dei soli otto punti fatti registrare da Ipr Marketing.  Al primo turno la media dei sondaggi si era rivelata attendibile.

© Riproduzione Riservata

Commenti