News

Il pianto dei piccoli samurai

In Giappone si lasciano i bambini in lacrime tra le braccia dei lottatori di sumo per temprarne il carattere

Nel paese del Sol Levante è iniziato il Festival di Nakizumo. Mamme e papà provenienti da ogni angolo del paese si recano al Tempio Sensoji di Tokyo per lasciare che i figli siano presi in braccio da lottatori di sumo alle prime armi e stuzzicati fino a farli piangere. Convinti che la sofferenza che proveranno tra le loro braccia li aiuterà a vivere una vita lunga e serena.

TORU YAMANAKA/AFP/Getty Images

Durante il Festival di Nakizumo i genitori del Sol Lvante si danno appuntamento al santuario Sensoji di Tokyo, dove vengono accolti da un gruppo di lottatori di sumo giovanissimi pronti ad accuparsi dei loro figli appena nati.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti