News

Notizie 'pazze' della settimana (29 Aprile - 5 Maggio)

Dai San Gennaro bond per risanare i conti in rosso di Napoli all'uomo "troppo bello" cacciato dal suo Paese perché induceva le donne in tentazione. Le notizie che non vi abbiamo dato ma che dovete leggere

Getty Image

Contro la crisi i “San Gennaro Bond. I napoletani non scherzano. Per combattere la crisi economica e risollevare le sorti della città hanno trovato una soluzione semplicissima: creare i San Gennaro Bond. L’idea è di un giovane economista partenopeo, Giuseppe Bernardo, che a sostegno di questa teoria ha realizzato persino uno studio dettagliatissimo.
"Una garanzia collaterale è qualcosa che rende il creditore sicuro e il titolo di credito appetibile e dunque a basso tasso- sostiene- la città di Napoli ha un debito di oltre 3 miliardi di euro ma nei caveau del Banco di Napoli è custodito il tesoro di San Gennaro il cui valore supera quello dei reali d' Inghilterra”.
Dunque San Gennaro sarebbe “più ricco” della Regina Elisabetta. Ovviamente la proposta “choc” del giovane professionista non è passata inosservata e già una parte dei napoletani pregustano già i “ bond di san Gennaro”
“La nostra proposta è un San Gennaro Bond collocato sui mercati internazionali e garantito appunto dallo stesso tesoro fatto stimare da una commissione internazionale- spiegano Francesco Emilio Borrelli ed il conduttore della Radiazza Gianni Simioli - il Comune ed il Governo dovrebbero realizzare un accordo Stato- Chiesa in proposito così i San Gennaro Bond avrebbero un effetto travolgente sul versante turismo e un eco positivo per Napoli. Ovviamente con il ricavato verrebbe azzerato il debito di Napoli o meglio rifinanziato”.
Ma per i napoletani non è ancora tutto: “Ci dovrebbe essere un ente di Revisione e certificazione del bilancio e preventiva autorizzazione delle spese tutte online con un rapporto dipendenti e abitanti e rotazione continua di dirigenti comunali".
Il patrimonio di San Gennaro ricordano i Verdi Ecologisti ammonta a quasi 22.000 pezzi. Tra i cosiddetti 10 “Top Lots”, spicca una collana del 1679, tra le più preziose al mondo, con 13 maglie di oro massiccio, 700 diamanti, 276 rubini e 92 smeraldi e una mitra in oro e argento con circa 3000 diamanti, 190 smeraldi e 170 rubini, entrambe commissionate dalla Deputazione. Alla faccia di un Governo di tecnici..

Ti potrebbe piacere anche

I più letti