X Factor 7: la Diretta. Michele Bravi e le pagelle dell'ottava puntata
Sito Ufficiale X Factor Italia
X Factor 7: la Diretta. Michele Bravi e le pagelle dell'ottava puntata
Musica

X Factor 7: la Diretta. Michele Bravi e le pagelle dell'ottava puntata

Commento, analisi e voti ai talenti mostrati su Sky Uno il 14 novembre 2013

Panorama.it sta seguendo, anche ora al giro di boa, X Factor 7! Il 14 novembre 2013 abbiamo visto il programma su Sky Uno e in streaming su Sky Go. Abbiamo osservato con attenzione i talenti nella quarta puntata live in diretta dalla nuova X Factor Arena di Via Crescenzago.

Simona VenturaElioMorgan e il nuovo giudice Mika hanno dato i loro giudizi nelle due manche che hanno visto l'eliminazione di Roberta Pompa, della squadra Under di Mika e gli Street Clerks dei Gruppi di Simona Ventura.

E ora tocca a noi, con le canzoni e le pagelle del Canale Cultura.

Under Donne - Mika

Violetta - “One Day Baby We’ll Be Old” di Asaf Avidan (2008/2012)
Impeccabile, bellissima sotto ogni aspetto, non ultimo quello musicale. Tanto brava in un brano difficilissimo da portare sul palco in modo così solido, musicale, con una forza e un impatto da vera star. È uno dei nomi candidati fin dall'inizio del gioco alla vittoria e ci ha dimostrato perché. Quell'alone da diva, che porta un po' con se, la rende a suo modo speciale.

VIOLETTA ZIRONI - VOTO: 7/8

Valentina - “When I Was Your Man” di Bruno Mars (2013)
Tutto confermato. Valentina ha degli evidenti problemi di intonazione che non ha risolto in nessuna delle sue esibizioni. Insicura, fragile, incerta. Inciampa continuamente su se stessa. Aveva per le mani la canzone che le avrebbe regalato la fiducia eterna del pubblico. E ha sprecato un'altra occasione per primeggiare. Iniziamo a dubitare della sua forza, della sua voglia di stare su quel palco e vincere. Altro che riempire gli stadi, di questo passo non andrà molto lontano.

VALENTINA TIOLI - VOTO: 6

Gaia - “Monna Lisa” di Ivan Graziani (1978)
Finalmente una performance ben cantata. Tutto ciò che la circondava era dissonante rispetto a ciò che la potrebbe valorizzare come artista. Gli abiti, la messa in scena, quell'ossessione per la sua presunta sensualità. Era viva solo quando all'ultimo scontro, ha portato se stessa. Lei non è in grado di interpretare nessun altro. Ridatele la libertà di essere Gaia.

GAIA - VOTO: 7

Roberta - “True Colors” di Cindy Lauper (1986)
La sua eliminazione, dopo il nostro voto altissimo della scorsa settimana porrebbe delle riflessioni profonde su ciò che X Factor dovrebbe portare alla luce. Di cantanti donne brave ce ne sono tante, è vero, ma questo non autorizza a premiare in una gara e al suo posto chiunque si pari davanti, soprattutto se l'avversario è di nuovo, per l'ennesima volta, candidato all'eliminazione. La sua performance è stata buona, non eccellente. Una sfida difficilissima affrontata con la consueta dose di innocenza, una bella voce, e un'intenzione nel canto tridimensionale. A suo modo, con la sua semplicità, ci ha emozionati.

ROBERTA POMPA - VOTO: 7 E MEZZO

Under 24 Uomini - Morgan

Michele - "Reality" di Richard Sanderson (1980)
La prossima settimana gli daranno "Le tagliatelle di Nonna Pina" e lui farà ancora un'ottima esibizione. È incredibile, è un vero fenomeno. La sua voce, il suo modo elegante, a tratti infantile ma anche molto consapevole di portare questo brano usuratissimo dal tempo ha reso l'atmosfera magica. Lui è un vero talento, un grande personaggio, una bellissima voce. Ci auguriamo un bel futuro per lui.

MICHELE - VOTO: 8 E MEZZO

Andrea - “Grease” di Frankie Valli (1978)
Un bisonte in un palcoscenico. C'è la voce, c'è l'impatto visivo, gli manca la dinamica, non esprime nulla con il corpo. Nulla. Niente. Il che non vuol dire che deve mettersi a ballare (magari mettendosi in ridicolo) ma deve imparare a considerare il suo corpo parte di ciò che mette in scena. E questa esibizione (perfetta) è stata dimezzata in qualità da questo problema. Male.

ANDREA D'ALESSIO: VOTO: 7+

Gruppi - Simona Ventura

Ape Escape - “Mentre tutto scorre” dei Negramaro (2005)
Sapete bene quanto siamo affettivamente legati agli Ape Escape, ma in questa esibizione la voce di Tony ha rivelato un po' il peso della sua età, mostrando un modo vecchio di portare a casa i virtuosismi vocali tipici del cantautore salentino. D'altra parte, va detto che Antonio e Matteo hanno fatto un testo d'accompagnamento eccezionale. Migliorano continuamente.

APE ESCAPE - VOTO: 6/7

Street Clerks - “Some Nights” dei Fun. (2012)
Che confusione! C'era troppa scenografia e poco la band. L'esibizione era vocalmente ottima, con la solita grande energia. Un bel brano che avrebbe dovuto essere un passo sicuro sulla terra ferma e invece li ha portati al ballottaggio. Forse rischiare un po' di più con una scelta meno ovvia avrebbe giocato a loro favore televisivamente parlando. Ci auguriamo che il grande talento di questi ragazzi esca in un progetto discografico di valore. Se lo meritano.

STREET CLERKS - VOTO: 8+

Over - Elio

Aba - “Crazy In Love” di Beyoncé (2003)
Piano piano, piano piano, la nostra Chiara Gallana sta affilando le unghie e rafforzando le ossa. Padrona del palco, padrona della sua voce, ha dato vita a uno show di una spanna superiore a molti concorrenti in gioco. È andata un po' troppo sull'imitazione e ci sarà un momento in cui le verrà chiesto di cantare se stessa, di proporre la sua vera anima. Speriamo che a quel punto, lei sia pronta e non dispersa.

ABA - VOTO: 7/8

Fabio – “La casa in riva al mare” di Lucio Dalla (1971)
Non ce ne voglia, ma Fabio Santini è un simpatico cialtrone. È un po' il corrispettivo di Ics dello scorso anno, quindi ci sono delle probabilità che la sua vita nel talent sia diventata per questo più lunga di quello che si poteva prevedere. Brano eccellente, portato bene nel live senza infamia e senza lode, ha dato moltissimo nello scontro finale ma a questo punto della gara è difficile pensare che possa davvero fare breccia nel cuore del grande pubblico. Ma mai dire mai.

FABIO - VOTO: 7+

Ti potrebbe piacere anche

I più letti