Getty Images
Musica

Paul McCartney è l'artista più ricco del Regno Unito

L'ex Beatles ha un patrimonio di oltre un miliardo di euro

Anche Ringo Starr nella lista dei paperoni inglesi

È impossibile immaginare il rock, il pop, il beat, la psichedelia e buona parte della musica che ascoltiamo oggi senza i Beatles. Una carriera tutto sommato breve, quella dei Fab Four, che va dal 1962 al 1970, ma incredibilmente intensa, che ha prodotto dodici album, ognuno dei quali è entrato a pieno diritto nella storia del rock. I Beatles sono il gruppo che vanta la maggiore influenza musicale nella storia del rock, con decine di band epigone, anche se nessuna è più riuscita a ripetere la magia delle loro canzoni. Una magia che ha fruttato a Paul McCartney un patrimonio di oltre un miliardo di euro, come riportato dalla classifica annuale del Sunday Times sui 40 artisti più ricchi del Regno Unito.

Vediamo insieme, cliccando le frecce laterali, chi sono i 15 paperoni del music business inglese.

1) Paul McCartney (1 miliardo e 19 milioni di euro)

2) Andrew LLoyd-Webber (908 milioni di euro)

3) U2 (602 milioni di euro)

4) Elton John (377 milioni di euro)

5) Mick Jagger ( 314 milioni di euro)

6) Keith Richards (293 milioni di euro)

7) Michael Flatley (272 milioni di euro)

8) Ringo Starr (251 milioni di euro)

9) Sting (251 milioni di euro)

10) Roger Waters (223 milioni di euro)

11) Eric Clapton (216 milioni di euro)

12) Tom Jones (209 milioni di euro)

13) Tim Rice ( 209 milioni di dollari)

14) Rod Stewart (209 milioni di euro)

15) David Bowie (188 milioni di euro)

Ti potrebbe piacere anche