Ufficio stampa
Musica

Madonna a "Che tempo che fa": tutto quello che ha detto

La popstar americana ha cantato due canzoni e ha risposto alle domande di Fazio

Una star da 300 milioni di dischi

Alle 21.02 si è materializzata sugli schermi di RaiTre Louise Veronica Ciccone, meglio conosciuta come Madonna, fasciata da un lungo abito nero damascato con uno spacco vertiginoso. Senza nulla togliere ai bravi Claudio Bisio e Lirio Abbate, è stata lei l’ospite più attesa della puntata di “Che tempo che fa” andata in onda domenica sera. Fabio Fazio era in brodo di giuggiole, ma alla sua contentezza quasi fanciullesca faceva da contraltare una certa freddezza da parte della popstar americana, che l’ha redarguito un paio di volte per non avere colto la portata di una sua risposta e per averla interrotta mentre stava parlando. Madonna ha cantato due canzoni del nuovo album Rebel heart, che uscirà domani in tutto il mondo, Devil Pray e Ghosttown. Vediamo insieme, cliccando le frecce laterali, le sue dichiarazioni più importanti durante l'intervista, ravvivata dal brindisi con Fazio a base di Sassicaia.

Canzoni

"Quando ho composto Rebel heart volevo sedermi e scrivere canzoni che avrei potuto suonare soltanto con la chitarra o cantare da sola. Canzoni che fossero forti così com'erano"

Devil pray

"Devil pray è una canzone sul non farsi prendere in giro. Le droghe ti danno solo l'illusione di sentirti bene, ma nel momento in cui ne sei schiavo ti portano a intraprendere un percorso sbagliato, che può farti solo del male".

Figli

"I miei figli sono stati molto tempo con me in studio mentre registravo Rebel heart: per me sono importanti le loro opinioni. Il disco gli è piaciuto, hanno buon gusto. Hanno un'opinione forte, non hanno gradito tutte le canzoni ".

Rebel heart

"Ho due lati della mia personalità. Da una parte la provocatrice, la guerriera, la cattiva ragazza. Dall'altra la donna romantica che crede nell'amore e che è pronta a dare il cuore. L'album è l'espressione di tutti e due questi lati".

Il brindisi con il Sassicaia

"A tutti noi, affinchè possiamo trovare all'interno di noi stessi il nostro cuore ribelle!". Prosit.

Charlie Hebdo

"Noi tutti diamo per scontata la libertà, anche in Usa. Quello che è accaduto a Parigi è stata una sveglia, che ha destato tutto il mondo. Ci ha fatto capire che dobbiamo essere più tolleranti e che dobbiamo capire di più le nostre differenze".

Esordi e percorso artistico

"Non avevo chiaro fin da giovane il mio percorso, vivevo all'interno di una scatola, di una gabbia, di un mondo in cui la gente pensava in modo chiuso e bigotto. Avevo bisogno di uscire da quella gabbia attraverso la musica, la danza, il cinema e l'arte. Credo di esserci riuscita".

Scandalo intellettuale

"Che cosa intendi per scandalo intellettuale? Quando Picasso dipingeva, i suoi quadri erano scandalosi. Qual è la domanda?"(Fazio diventa paonazzo).

Frida Kahlo

"Di Frida mi piace che tutti i suoi quadri sono autoritratti e che ha sofferto molto, ma alla fine ha trovato il modo di esprimere se stessa attraverso la forza, la compassione, la sofferenza e l'onestà. Aveva un'immagine non convenzionale ed è stata una delle poche donne di successo in un mondo dominato dagli uomini. Non ha mai nascosto nulla di sè, ha sempre avuto il cuore in mano: lei è davvero un cuore ribelle".

Tamara de Lempicka

(Commentando un quadro di Tamara de Lempicka che ha a casa) "L'ho preso per molti motivi. Innanzitutto è il dipinto di una pittrice e quella che viene ritratta è una donna voluttuosa, qualcuno direbbe grassa, che è bellissima e forte allo stesso tempo. Ha le catene ai polsi, che è esattamente come mi sono sentita io da artista donna, imprigionata e incatenata, senza la libertà di cui godono gli uomini eterosessuali".

Giornata tipo

"Tutte le mattine prego con i miei bambini prima che vadano a scuola. Poi torno a dormire".

Ispirazione

"Cerco ispirazione nell'arte, nella musica, nei film, nelle persone. Tutto mi ispira. Anche questo monitor".

Ghosttown

"E' una canzone d'amore post-apocalittica. Se la civiltà dovesse crollare, ed è possibile con le armi di distruzione di massa che abbiamo oggi, la mia fantasia sarebbe di rimanere con una persona sola, mio figlio, per dare vita a un nuovo mondo".

Ti potrebbe piacere anche

I più letti