Cristopher Polk/Getty Images
Musica

Elton John si ritira - Le 10 canzoni indimenticabili

Il grande cantautore inglese ha annunciato il suo tour d'addio, dopo 50 anni di concerti. Da "Your Song" a "Don't let the sun go down on me" i suoi pezzi più ascoltati

Impareggiabile la capacità di scrivere melodie armonicamente complesse e accessibili allo stesso tempo

Dopo quasi 50 anni di concerti, Elton John ha annunciato oggi, con un esclusivo live streaming su You Tube, che si ritirerà dalla musica live, annunciando il suo ultimo tour “Farewell Yellow Brick Road”, che partirà partirà l’8 Settembre dagli Usa e consisterà in piu’ di 300 show attraverso i 5 continenti, toccando Nord America, Europa, Asia, Sud America e Australia prima di raggiungere la conclusione nel 2021.

“Esibirmi dal vivo mi da energia e sono entusiasta e onorato di poter continuare a suonare davanti al pubblico di tutto il pianeta” ha detto Elton. “Ho in programma di portare la passione e la creatività che ha intrattenuto i miei fans per decenni nel mio ultimo tour. Dopo la fine del tour sarò felice di chiudere quel capitolo della mia vita dicendo addio alla vita on the road. Ho bisogno di dedicare più tempo a crescere i miei figli”.

Dall'alto dei suoi 400 milioni di dischi venduti, sei Grammy Awards e un Premio Oscar per la canzone Can you feel the love tonightElton John è la più grande rockstar che suona il pianoforte. Insieme al paroliere Bernie Taupin ha dato vita a una delle coppie artistiche più prolifiche e ispirate della storia della musica pop.

Impareggiabile la sua capacità di scrivere melodie armonicamente complesse ma al tempo stesso accessibili al grande pubblico. Vediamo insieme le 10 canzoni indimenticabili di Elton John, una piccola parte del suo straordinario repertorio. [Cliccare sopra su Avanti o swype]

1) Your Song

La ballad perfetta, che qualsiasi persona vorrebbe sentirsi dedicare almeno una volta nella vita. Impressiona sapere che è stata scritta quando John aveva soli 22 anni e Taupin 19. “Bernie mi ha dato il testo mentre ero seduto al pianoforte. Ricordo di averlo letto e di aver detto ‘oddio, è un testo così bello, non posso fare cazzate stavolta”. Non le ha fatte

2) Rocket man

ll primo grande successo della carriera del cantautore, superiore a quello di Your song. Il brano aveva un suono più semplice rispetto alla sua produzione dello stesso periodo, un’inedita chitarra acustica e soprattutto una melodia straordinaria, che fa volare alta la fantasia. Fino a raggiungere lo spazio.

3) Goodbye yellow brick road

La title track è una delle tante perle dell’album Goodbye yellow brick road, universalmente considerato il capolavoro di Elton John. Un doppio lp, in modo da assolvere le esigenze contrattuali di due dischi all’anno, inciso nel castello di Herouville, come nel precedente Honky Chateau. Ispirata alla favola del mago di Oz, la canzone ha un refrain indimenticabile.

4) Crocodile rock

Se vi sentite un po’ giù e fuori dalla finestra il cielo è plumbeo, ascoltate al massimo volume Crocodile rock e starete immediatamente meglio. Impossibile rimanere fermi con questo irresistibile omaggio al rock degli anni Cinquanta e Sessanta. Qualche critico radical chic l’ha etichettato come un brano futile e irrilevante. Non dategli ascolto.

5) Bennie and the jets

Registrata come un brano live, con fischi e applausi tratti da un concerto di Jimi Hendrix, Bennie and the jets ha un andamento irregolare e  si caratterizza per la ripetizione ossessiva dello stesso accordo di pianoforte. Un perfetto esempio di canzone non commerciale che ha avuto grande successo. Meritatamente.

6) Tiny dancer

La canzone, dedicata a Maxine Feibelman, prima moglie di Taupin, sembra semplice, ma non lo è: basta ascoltare con attenzione le architetture armoniche del pianoforte di Elton John e gli straordinari arrangiamenti di Paul Buckmaster. Chi tra gli artisti pop di oggi è in grado di comporre un brano del genere?

7) Daniel

Il protagonista della canzone, ferito e con gli occhi spenti, sta viaggiando in aereo verso la Spagna. In molti hanno creduto che Daniel si riferisse a un amore gay del cantante, mentre il paroliere Taupin si è ispirato a un reduce del Vietnam rimasto cieco.

8) Candle in the wind

Ispirata originariamente alla morte prematura di Marilyn Monroe, la canzone è stata riadattata nel 1997 in occasione della morte di Diana Spencer, grande amica dell’artista. Con oltre 40 milioni di copie, Candle in the wind è il singolo più venduto di sempre.

9) Saturday night's alright for fighting

Altra gemma tratta da Goodbye yellow brick road: Saturday night's alright for fighting, trascinante rock in Fa maggiore, è un cavallo di battaglia dei concerti di Elton John. La canzone è ispirata alle serate tumultuose del giovane Taupin nei locali del Lincolnshire, trascorse tra birre e litigi.

10) Don't let the sun go down on me

Un successo dell’album Caribou del 1974, diventato ancora più grande quando è stato riproposto nel 1991 in coppia con George Michael. Un piano rock pomposo e magniloquente, che ha ispirato numerosi rifacimenti. La versione originale, però, resta imbattibile.

Ti potrebbe piacere anche