Universal
Musica

Bettye LaVette, Things have changed: un magico tributo soul a Bob Dylan

La regina del soul rilegge il repertorio del più grande cantautore di sempre: da The Times They Are A-Changin' a Political world.

La sua è una delle più emozionanti ed intense voci soul d'America. In questo disco "Magic Bettye" si misura con il repertorio di Bob Dylan, un gigante del Novecento che anche nel nuovo millennio ha saputo regalare grande musica con uno stile unico e inconfondibile. 

Il tributo della LaVette al "poeta di Duluth" è qualcosa che vale davvero la pena di ascoltare e riascoltare. Things Have Changed attraversa cinquant'anni di carriera di Dylan: dal classico The Times They Are A-Changin' del 1964 a Ain’t Talkin, contenuta nell'album del 2006, Modern Times.

Non è la prima volta che la vocalist rilegge brani del Premio Nobel. Qualche anno fa gli aveva reso omaggio interpretando una splendida versione di Most of the time nell'album tributo Chimes of Freedom. 

Eccellente il team di musicisti che ha contribuito a rivestire di soul i brani del vecchio Bob: Larry Campbell, alla chitarra, Pino Palladino, al basso e Leon Pendarvis alle tastiere. Ad aggiungere qualche chitarra qua e là ci ha poi pensato un certo Keith Richards. Essenziale anche il contributo di Steve Jordan, il leggendario batterista della resident band del Letterman show.  Tra le perle dell'album, le bellissime versioni di Political World (dall'album Oh Mercy) e Going, going, gone da Planet Waves

La tracklist di Things have changed: 

01. Things Have Changed
02. It Ain't Me Babe
03. Political World
04. Don't Fall Apart On Me Tonight
05. Seeing The Real You At Last
06. Mama, You Been On My Mind
07. Ain't Talkin'
08. The Times They Are A-Changin'
09. What Was It You Wanted
10. Emotionally Yours
11. Do Right To Me Baby (Do Unto Others)
12. Going, Going, Gone

Ti potrebbe piacere anche