Naufragio migranti nel Mediterraneo
Naufragio migranti nel Mediterraneo
News

Migranti: una Ong sotto inchiesta alla procura di Trapani

L'accusa è di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Tutti i dettagli sul numero di Panorama in edicola

Sui migranti e le Ong c’è un'inchiesta penale a tutti gli effetti: una organizzazione non governativa è ufficialmente indagata dalla procura di Trapani per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

È quanto rivela Panorama nel numero in edicola il 4 maggio 2017.

L’indagine viene condotta nel massimo riserbo dalla Polizia di Stato ed è partita dopo una operazione in mare della nave di questa Ong, che sarebbe entrata in azione senza aver ricevuto un Sos e neppure una richiesta di intervento da parte delle autorità italiane.

L’inchiesta penale sui salvataggi fuorilegge nel Mar Mediterraneo dunque esiste, anche se a Trapani e non a Catania. Ma guarda caso fa leva proprio su quegli elementi investigativi di cui parla da settimane il procuratore capo di Catania Carmelo Zuccaro.

ARIS MESSINIS/AFP/Getty Images
4 ottobre 2016. Migranti provenienti dalla Libia su un barcone nelle acque del Mar Mediterraneo, in attesa dei soccorsi della ONG "Proactiva Open Arms", a circa 20 miglia nautiche a nord della costa della Libia.
Ti potrebbe piacere anche

I più letti