La lunga notte egiziana. Feste, scontri ed esercito...

Alla notizia ufficiale della caduta del presidente Morsi, milioni di egiziani si sono riversati nelle strade e nella centralissima Piazza Tahrir. Una lunga notte di festeggiamenti e caroselli, ma anche di scontri, che hanno causato diverse vittime. Le foto

Rita Fenini

-
 

Le immagini del golpe in Egitto: piazza Tahrir straripante di gente e illuminata "a giorno" da luci colorate e fuochi artificiali, gincane di auto per le strade del Cairo, sventolio di bandiere, fiumane umane di uomini, donne, bambini. Militari. Scontri fra oppositori e sostenitori del destituito presidente Morsi, feriti, auto bruciate. L'Egitto è nel caos. Arrestati i leader dei Fratelli musulmani. E Obama è preoccupato.

© Riproduzione Riservata

Commenti