News

I 10 italiani che hanno fatto il 2012

Da Monti a Schettino, da Renzi, a Caligola, i volti di questi 12 mesi

Politici, giornalisti, religiosi, marò e marinai. Da Mario Monti a Schettino passando per la Fornero, le dieci personalità di spicco di questo 2012 oramai agli sgoccioli....

(Credits: ANSA / Matteo Bazzi)

E' il direttore de “Il Giornale” il giornalista più citato, suo malgrado, del 2012. A settembre, infatti, viene condannato in via definitiva a 14 mesi di carcere per diffamazione e omesso controllo per due articoli – uno firmato Dreyfus – pubblicati il 17 febbraio 2007 quando era direttore di “Libero”. Dietro lo pseudonimo Dreyfus si nasconde l'ex giornalista Renato Farina, cacciato dall'Ordine per i suoi documentati rapporti con i servizi segreti. Scrive un articolo oggettivamente brutto e pieno zeppo di falsità su una minorenne che sarebbe stata costretta ad abortire. Ma a pagare non è lui, bensì il suo direttore Sallusti che per i giudici della Suprema Corte avrebbe “una spiccata capacità a delinquere”. Si accende il dibattito: è giusto finire in carcere per le proprie opinioni o, ancora peggio, per non aver autorizzato quelle degli altri? In Parlamento si tenta una riforma del reato di diffamazione che eviti il carcere per i giornalisti, ma non se ne fa niente. Sallusti finisce ai domiciliari a casa della compagna Daniela Santanchè. Un giorno, per protesta, evade pure. E l'Ordine dei giornalisti lo sospende. “Grazie colleghi”, commenta lui con un tweet

Ti potrebbe piacere anche

I più letti