mancino

Trattativa Stato-Mafia: tutti condannati tranne Nicola Mancino

Lo scambio di favori ci fu. Così la corte d'assise palermitana ha espresso condanne da 12 a 28 anni di reclusione per Leoluca Bagarella, Antonino Cinà, Marcello Dell'Utri, Antonio Subranni, Mario Mori, Giuseppe De Donno e Massimo Ciancimino
silvio-berlusconi-dic-17

Gabanellismo e giustizialismo

Milena Gabanelli e Antonio Sangermano. Due concezioni opposte del corretto rapporto tra politica e giustizia. Al centro la legge Severino