Il Pd vince anche regionali e comunali
Sergio Chiamparino, neogovernatore del Piemonte, col 47 per cento dei voti (ANSA)
Il Pd vince anche regionali e comunali
News

Il Pd vince anche regionali e comunali

Ecco i flussi e la distribuzione territoriale dei voti. Chiamparino e D'Alfonso in Piemonte ed Abruzzo: tra i comuni solo Ascoli va al centrodestra

Il partito di Matteo Renzi vince anche le amministrative e le regionali. Dopo aver fatto il pienone alle europee, dove il Pd ha raggiunto cifre che nemmeno dopo la morte di Enrico Berlinguer, il centrosinistra a trazione renziana sottrae al centrodestra anche il Piemonte, dove l’ex sindaco di Torino Sergio Chiamparino ottiene il 47% e lascia a più di venti lunghezze sia Gilberto Pichetto del centrodestra (fermo al 22%) sia Davide Bono del M5S (21%). E l’Abruzzo, dove il forzista Giovanni Chiodi cede la guida della giunta all’ex sindaco di Pescara, Luciano D’Alfonso che ottiene il 46% su scala regionale.

m5s_emb8.png

Non che vi fossero dubbi, dopo lo straordinario exploit del Pd alle europee, ma la vittoria anche personale di Matteo Renzi, capace di andare oltre il tradizionale elettorato della sinistra italiana e sfondare in aree territoriali dove era egemone il centrodestra, non lascia dubbi, anche alla luce dei voti dei municipi (tutti i comuni al voto: risultati ) dove gli elettori sono stati chiamati alle urne, e dove ha votato in media il 70% degli aventi diritto.

fi_emb8.png

Tra le città e i capoluoghi il Pd conquista Pesaro con Matteo Ricci, Sassari con Nicola Sanna e Firenze con Dario Nardella che fa addirittura meglio di Renzi vincendo al primo turno con quasi il 60%. I democratici si prendono anche Ferrara con Tiziano Tagliani, Forlì con Davide Drei, Reggio Emilia con Luca Vecchi, Campobasso con Antonio Battista e Prato , riconquistata dal Pd dopo cinque anni di centrodestra, con Matteo Biffoni. Solo Ascoli Piceno , tra le città di medie dimensioni, va a Forza italia, con il sindaco uscente Guido Castelli. Torneranno alle urne tra due settimane Modena , Potenza , Perugia , BariCremona (dove il centrosinistra non dovrebbe avere problemi a vincere), Padova , Terni , Livorno , Bergamo (dove è in vantaggio il centrosinistra ma potrebbe accadere di tutto), Foggia (dove il centrodestra è in vantaggio ma la situazione è incerta) e Pavia (dove il formattatore forzaitaliota Cattaneo è in netto vantaggio sul rivale).

pd_emb8.png
Ti potrebbe piacere anche

I più letti