theresa-may
EPA/WILL OLIVER
theresa-may
News

Il discorso di Theresa May dopo l'attentato di Londra

Il premier britannico dichiara di voler rivedere la strategia anti-terrorismo e dichiara: "enought is enough", quando è troppo, è troppo

"Enough is enough". Quando è troppo, è troppo. La soglia della tolleranza è stata superata e la strategia anti terrorismo va rivista.

Con queste parole il premier britannico Theresa May ha concluso il suo discorso a Downing Street a poche ore dall'attentato che ha sconvolto Londra. "Le cose devono cambiare", ha aggiunto.


"La scorsa notte il nostro paese è rimasto vittima di un altro brutale attacco terroristico" ha detto May. "La polizia ha risposto con grande coraggio e un grande spirito, gli assalitori sono stati uccisi dagli agenti entro 8 minuti dall'inizio dell'attacco".

Altri 5 "credibili piani" di attacchi terroristici sono stati sventati dall'intelligence e dalle forze di polizia in Gran Bretagna negli ultimi tre mesi, oltre ai tre che sono stati invece portati a termine: a Westminster Bridge, alla Manchester Arena e ieri sera a London Bridge e a Borough Marker.

"Questo è il terzo attacco in tre mesi in Gran Bretagna. Gli attacchi non sono collegati ma siamo di fronte a un nuovo trend: il terrorismo chiama il terrorismo e gli assalitori vengono ispirati da altri assalitori" ha sottolineato il premier per poi aggiungere che c'è l'estremismo islamista alla base dei recenti attacchi terroristici in Gran Bretagna.

"Dobbiamo fare tutto il possibile per ridurre la diffusione dell'estremismo jihadista online e deve essere rivista la strategia anti-terrorismo contro le nuove minacce al Paese".

Tutto questo però non metterà in pericolo le prossime elezioni, previste in Gran Bretagna per l'8 giugno.
Il primo ministro ha aggiunto che riprenderà domani la campagna elettorale dopo la sospensione decisa oggi.

Dan Kitwood/Getty Images
Ti potrebbe piacere anche

I più letti