Gli ultimi sondaggi: il quadro è stabile
Gli ultimi sondaggi: il quadro è stabile
News

Gli ultimi sondaggi: il quadro è stabile

Coalizioni appaiate, ma il Pd è ancora per Eng il primo partito, pochi decimali sotto il 30%. Tengono M5S e PdL, crolla Sc

Gli ultimi sondaggi, realizzati da Emg per il telegiornale di Enrico Mentana, segnalano questa settimana un quadro di  sostanziale stabilità nelle intenzioni di voto degli italiani. Il Pd rimarrebbe il primo partito, con il 29%, mentre il PdL-Forza Italia, in discesa libera nelle settimane successive alla condanna del suo leader Silvio Berlusconi, ha frenato l'emorragia, saldo attorno al 24-25% delle intenzioni di voto, tre punti percentuali sopra il dato emerso dal voto del 25 febbraio scorso. Continua la discesa di Scelta Civica, mentre il M5S - in calo nelle settimane successive al voto - si attesta saldamente sopra il 20% dei voti, ben lontano comunque dal raggiungere l'eventuale premio di maggioranza assegnato dalla attuale legge elettorale alla coalizione vincente. Fossero confermati questi, il Senato sarebbe con ogni probabilità ancora ingovernabile.



SONDAGGIO EMG 21/10 12/10 POL. 2013
PDL 25,4 25,2 21,6
PD 29,0 28,7 25,4
M5S 21,5 20,6 25,6
SEL 4,6 4,5 3,2
SCELTA CIVICA MONTI 3,2 4,4 8,3
LEGA NORD 4,0 4,2 4,1
FRATELLI D'ITALIA 2,2 2,4 2,0
INDECISI 14,7 15,2 27,5 (ASTENSIONE)


SONDAGGIO TECHNÈ 25/10 17/10 POL. 2013
PDL 24,2 24,6 21,6
PD 27,2 28,8 25,4
M5S 24,1 22 25,6
SEL 3,7 3,8 3,2
SCELTA CIVICA MONTI 3,2 4,4 8,3
LEGA NORD 3,9 4,5 4,1
FRATELLI D'ITALIA 3,2 2,8 2,0
INDECISI 49.3 48.9 27,5
Ti potrebbe piacere anche

I più letti