Rita Fenini

-

Nonostante lo stato di massima allerta (per i recenti attacchi terroristici rivendicati dall'Isis e il kamikaze neutralizzato vicino al consolato americano di Gedda) e seppur in tono minore, anche quest' anno gli americani hanno celebrato l'Independence Day tra parate, fuochi d'artificio e pic-nic.

Così, mentre i punti nevralgici delle grandi città erano presidiati da ingenti spiegamenti di polizia e militari, da New York a Washington, dalla Georgia all' Alabama non sono mancati momenti di allegria e di folklore, in un tripudio di suoni, colori, stranezze e bandiere a stelle e strisce.


© Riproduzione Riservata

Commenti