Esteri

Usa 2016: fermato il responsabile della campagna elettorale di Trump

Corey Lewandowski è stato poi rilasciato dalla polizia, ma dovrà rispondere dell'aggressione a una giornalista

trump_lewandowski

Redazione

-

Brutto colpo per l'immagine di Donal Trump, che un sondaggio dell'Huffington Post rivela peraltro già non piacere a due americani su tre: Corey Lewandowski, responsabile della campagna elettorale del tycoon repubblicano, è stato fermato e denunciato per aggressione ai danni della giornalista Michelle Fields.

Secondo l'accusa, la reporter sarebbe stata brutalmente bloccata dal capo dello staff di Trump, mentre tentava di porre una domanda a quest'ultimo durante un evento in calendario all'inizio del mese: da lì la denuncia e quindi il fermo. "Corey Lewandowski è stato arrestato questa mattina e rilasciato con una ingiunzione a comparire", ha riferito Adam Brown, portavoce della polizia di Jupiter, in Florida.

Da parte sua, il manager dello staff di Trump Lewandowski ha continuato a negare le accuse della Fields, definendole "deliranti" e professando la sua "assoluta innocenza". Ma la reporter ha replicato pubblicando via social alcune foto dei lividi presenti sul braccio, mentre le immagini di un video diffuso dalla polizia mostrano chiaramente Lewandowski che raggiunge la Fields e la agguanta, facendole quasi perdere l'equilibrio.

Dopo l'incidente, tra l'altro, la giornalista ha rassegnato le dimissioni dal sito Breitbart News (ultra-conservatore e vicino a Trump), accusandolo di non essere stata sostenuta pubblicamente nella vicenda.

© Riproduzione Riservata

Commenti